Hellas, il 'tour de force' è iniziato bene. Ganzetti: ''Attenzione: con l'Altovicentino è un derby''

Le prove tecniche di “tour de force” hanno avuto esito positivo: l’Hellas ha superato di slancio il primo test, rifilando cinque gol ai Saints Pagnano per andarsi a prendere il terzo posto in classifica, che ha comportato tuttavia un abbinamento non certo dei più semplici per quanto riguarda la Coppa Italia, visto che gli scaligeri il 23 febbraio voleranno a Cagliari per la sfida secca con il 360GG. Che avrà un antipasto qualche giorno prima, sempre nell’isola, visto che la squadra di Milella dovrà già fare scalo in casa 360GG in una delle tappe di quel ‘tour de force’ iniziato a metà settimana e che mercoledì prossimo vivrà un altro extra con il recupero della gara con il Fossano.


“Per la vittoria di mercoledì siamo davvero soddisfatti - commenta Andrea Ganzetti. - Dopo due pareggi finalmente abbiamo trovato i tre punti pieni e convinto dal punto di vista del gioco e del rendimento. Si è visto un affiatamento progressivo evidenziato in una certa superiorità in campo, quindi bene così”.


Primo test, quindi, superato. Oggi però l’insidia sarà di altro tenore, ma non perchè l’Altovicentino possa vantare un roster di eccellente qualità come quello dei Saints, piuttosto perchè sarà un derby.


“E come ogni derby - incalza Ganzetti - è una partita particolare, loro hanno cambiato molto nel mercato di riparazione, bisogna stare attenti e provare a fare i tre punti visto che giochiamo in casa. La squadra sta bene, sta crescendo e si sta amalgamando, anche io assieme agli altri nuovi arrivati ci stiamo gradualmente conoscendo. L’obiettivo è farsi trovare pronti, prima per fare bene in Coppa, e poi per arrivare ai play-off: sono gli obiettivi a medio e lungo termine che s’è posta la società”.


- Il giramondo Ganzetti nella città di Romeo e Giulietta. Romanticismi a parte, come ti trovi a Verona?


“Mi trovo benissimo qui, Verona è una bellissima città, altrettanto lo è il gruppo e la società rasenta la perfezione. Penso di aver fatto la scelta giusta, sono contento”.


La gara odierna con l'Altovicentino si giocherà al PalaLupatotina con inizio alle ore 16.