I Grifoni di nuovo in vetta, le certezze di Alunni Santoni: "Ora sappiamo che dipende solo da noi"

Era importante vincere, ed era la “conditio sine qua non”. E i Grifoni hanno vinto per 4-3 una partita tenuta in pugno per tre-quarti del suo svolgimento, ma con troppi patemi nel finale. Merito del ritorno dell'Audax o demerito magari degli spellani per la paura di vedersi sfuggire di mano una partita che li aveva visti condurre anche con tre gol di scarto? 


- Cosa ne pensa Mattia Alunni Santoni, che con la doppietta di sabato scorso ha raggiunto la ragguardevole quota di 24 gol in campionato?


“La cosa fondamentale era vincere lo scontro diretto ma sapevamo che sarebbe stata difficile anche perché l’Audax è un ottima squadra. Nel finale siamo stati bravi a chiuderci e a mantenere il vantaggio”.


I Grifoni, insomma, sono tornati in vetta ma il vero campionato comincia adesso: in quale maniera si vince la volata con l'Audax e quali saranno, secondo Alunni Santoni, le tappe fondamentali di queste ultime cinque giornate? Ma soprattutto, chiediamo al bomber dei Grifoni, quanto peserà la trasferta delle Final Four soprattutto a livello di gestione delle energie considerando che in quella settimana i Grifoni giocheranno al contrario dell'Audax che riposerà?


“Siamo di nuovo primi ma ancora non è finita, anche perché mancano cinque giornate. La cosa positiva è che adesso dipende solo da noi e non più dagli altri risultati, e tanto passerà dalle due trasferte a Corinaldo e Fano. Per quanto riguarda la Final Eight non la vedo come  una distrazione dal campionato ma come un’occasione per fare bene e dimostrare che siamo una squadra che si merita i risultati che ha ottenuto”.