breaking news New

23/01/2021 20:57

Il Bernalda si rialza alla grande con Schacker e Fusco: rossoblù corsari a Piazza Armerina

Convincente vittoria in trasferta per il Bernalda che espugna il PalaFerraro di Piazza Armerina superando per 8-1 la Gear Siaz al culmine di un match incanalato dai ragazzi di Cipolla alla fine del primo tempo, concluso con un perentorio 3-0 grazie alla rete di Murò e alla doppietta di Schacker. Nella ripresa i rossoblu riuscivano ad allungare per merito della doppietta di Fusco, l'autorete di Favero e i gol di Lemos e Timm inframezzati dalla rete della bandiera di Soares.

Il Bernalda si presenta con il seguente quintetto iniziale: Timm, Bocca, Murò, Saponara e Borges. Dall'altra parte la Gear con lo star five composto da: Castronuovo, Favero, Bruno, Ze Renato, Soares.

Dopo le prime fasi di studio, il Bernalda diventa intraprendente con le conclusioni dalla distanza di Bocca, parata di Castronovo, e Saponara (palla oltre la traversa). Gli ospiti sono ancora pericolosi in ripartenza: Castronuovo chiude in uscita un'incursione di Bocca. Poco dopo l'estremo siciliano respinge una conclusione dalla distanza di Lemos, mentre il destro di Schacker sorvola la traversa. Passano pochi istanti per un nuovo intervento del portiere Castronuovo su Amzil. Si scuote la Gear che chiama alla respinta Timm in quattro occasioni in rapida sequenza con: Russo, Soares e Tamurella (due volte) sempre dalla media distanza. Il Bernalda, però, reagisce al break siciliano con il sinistro di Saponara disinnescato da Castronuovo. Il gol rossoblu è nell'aria e giunge grazie ad una ripartenza di Lemos, il suo diagonale coglie il palo ma sulla sfera si avventa Murò che deposita in rete per lo 0-1.

La Gear cerca il pari, ma Timm è prodigioso in un paio di circostanze in particolare sul tap-in ravvicinato di Soares. Il Bernalda prova a raddoppiare con Amzil: Castronovo si rifugia in angolo. Il portiere siciliano è miracoloso sul destro velenoso di Lemos. Nel finale di frazione il Bernalda allunga prima su tiro libero realizzato magistralmente da Schacker che la piazza sotto l'incrocio per lo 0-2. Passano una manciata di secondi per il tris bernaldese sempre con Schacker che raccoglie una corta respinta di Castronovo (su tiro ravvicinato di Murò) per depositare in rete lo 0-3, risultato con il quale le squadre vanno al riposo.

Nella ripresa il Bernalda continua a sviluppare buone trame di gioco: la quarta segnatura giunge grazie a Fusco che ruba palla ad un avversario, si invola verso la porta e fredda Castronovo. Dopo una manciata di secondi i rossoblu realizzano la cinquina: Fusco recupera palla e scarica ad Amzil, il quale la mette al centro chiudendo il triangolo con il difensore che deposita in rete per lo 0-5. 

La Gear prova a reagire e, sfruttando un errore in fase di costruzione dei lucani, riesce a realizzare la rete con Soares per 1-5. I siciliani si giocano la carta del quinto di movimento e gli ospiti cercano la via della rete in numerose circostanze. Il gol è nell'aria e lo realizza Lemos che chiude al meglio una triangolazione con Schacker per 1-6. La settima marcatura giunge sulla pressione di Murò che mette in difficoltà Favero, il quale insacca nella propria rete per 1-7. L'ultima rete bernaldese viene realizzata da Timm: l'estremo difensore recupera la sfera e da distanza siderale insacca per 1-8 finale.

 

GEAR SIAZ PIAZZA ARMERINA-BERNALDA 1-8 (pt 0-3)
GEAR SIAZ PIAZZA ARMENINA: Amato, Zè Renato, Tamurella, Russo, Muscara, Favero, Farinato, Soares, Bruno, Falcone, Goulart, Castronovo. All. Troia
BERNALDA: De Pizzo, Amzil, Schacker, Borges, Lemos, Murò, Bocca, Damelio, Timm, Fuscio, Quinto, Saponara. All. Cipolla
ARBITRI: Lupo di Palermo e Certa di Marsala. Crono: Schillaci di Enna
MARCATORI: pt 13'12'' Murò (B), 19'21'' e 19'30'' Schacker (B), st 7'30'' e 7'45'' Fusco (B), 8'20'' Soares (G), 15'40'' Lemos (B), 15'50'' aut. Favero (B), 16'51'' Timm (B)
NOTE: ammoniti Fusco (B), Schacker (B)

 

Ufficio stampa Bernalda 

Enrico Losito