breaking news

27/04/2024 22:15

Il Castellana passa il turno e si regala la Diaz: una mai doma Alta Futsal deve arrendersi 5-4

Il Castellana C5 blinda il pass per il secondo turno playoff del campionato nazionale di Serie B battendo (5-4) l'Alta Futsal anche match di ritorno presso il PalaLagravinese di Sammichele di Bari. Nella finalissima del girone B dunque la banda del patron Mazzarisi affronterà la Diaz Bisceglie che ha superato nel doppio confronto il Bernalda. La doppietta di Achille, sommata alle reti di Lacarbonara, Ritorno e Loconte, certificano il passaggio del turno al cospetto di una formazione forte ed organizzata, che ha avuto il merito di vendere cara la pelle fino all'ultimo istante di gioco.


LA GARA - Con il perdurare dell'indisponibilità del Palla Valle d'Itria, i castellanesi sono ancora costretti a chiedere ospitalità ad un PalaLagravinese che tante gioie ha regalato nel corso della regular season. Mister Rotondo conferma il quintetto iniziale formato da Ritorno, Satalino, Lacarbonara, Joselillo e Chiantera, mentre sul fronte opposto Saverio Mascolo si affida a Carone, Amantes, Arduo, Clemente e Michele Loiudice. Parte meglio la formazione ospite che nei primi minuti di gioco scalda i riflessi di Ritorno sui tentativi di Amantes e Arduo. Il buon approccio altamurano viene legittimato anche dal gol del vantaggio siglato da Loiudice al minuto 3 a coronamento di una bella azione corale. La reazione castellanese, però, non tarda ad arrivare. Joselillo e Lacatena vanno ad un passo dalla rete, ma le loro conclusioni sono imprecise e terminano a lato. La svolta arriva al 13' quando la coppia arbitrale assegna un rigore al Castellana per un fallo di mano di Aruanno: sul dischetto di presenta Stefano Achille che con freddezza spiazza Carone e ristabilisce le distanze. Passa un minuto e i padroni di casa raddoppiano con Lacarbonara che concretizza alla perfezione un ottimo schema da calcio di punizione. Nel finale di frazione gli ospiti si giocano la carta del quinto di movimento non creando grossi pensieri ad un attentissimo Ritorno.


Nella ripresa Chiantera impegna Carone dopo due minuti, mentre al 9' il gran colpo di reni Ritorno evita un clamoroso autogol di Achille. Siamo di fatto all'alba dell'ultimo quarto di gara con il Castellana che comincia a mettere le mani sul passaggio del turno, merito anche della terza rete locale timbrata da Loconte con un preciso sinistro sottoporta. A questo punto i padroni di casa provano a dilagare con Marco Ritorno che, al minuto 16, bissa il gol dell'andata approfittando di un'Alta Futsal riversata in avanti con il power-play. E' la rete del provvisorio 4-1 che, se da lato fa calare il sipario sul discorso qualificazione, dall'altro provoca un fisiologico calo di tensione di capitan Satalino e compagni i quali, nel giro di pochi istanti, subiscono le marcature di Aruanno e Laddaga tra il 17' ed il 18'. Un minuto più tardi Achille riporta i suoi avanti di due gol prima del sussulto finale di Amantes che, ad una manciata di secondi dal suono della sirena, fissa il punteggio sul definitivo 5-4 in favore della compagine castellanese ora chiamata ad affrontare l'ostacolo Diaz Bisceglie nel secondo turno playoff. A questo però si penserà da domani, oggi è tempo di festeggiare per un traguardo per nulla scontato ad inizio stagione e per il quale il gruppo bianco-blu ha lottato e sta lottando con grande determinazione e spirito di sacrificio.


Ufficio Stampa Castellana C5