Il Futsal Celano prepara il derby-crocevia. Marianetti: ''Siamo pronti per compiere l'ultimo passo''

Siamo arrivati a quello che è un vero crocevia stagionale per il Futsal Celano. Dopo 28 partite di campionato e 10 di Coppa Italia, alle soglie della trentanovesima gara stagionale, la squadra di Fabio Cimini si trova davanti al match che può fare da spartiacque tra il presente e il futuro. Un presente che si chiama finale dei playoff abruzzesi; un futuro che si chiama Serie B. 


Una partita, quella con lo Sport Center Celano, l'ennesimo derby, il quarto della stagione, che grosso modo avrà la stessa valenza di quello giocato per la semifinale di Coppa Italia: a capitan Fabrizio Marianetti abbiamo chiesto quanto inciderà nella gestione, tecnico-tattica e psico-fisica, il fatto che sarà una partita senza appelli.


“Eh già, ci attende l'ennesimo derby delle stagione, che come quello della coppa avrà un valore particolare. La gestione della gara sarà fondamentale, si affrontano due grandi squadre entrambe ben allenate, che non si faranno sicuramente sconti”.


- Fin qui la stagione del Celano è stata perfetta, ora ci vuole quella vittoria che possa aprirvi realmente le strade verso il nazionale. Come hai visto la squadra in questi giorni che precedono il grande appuntamento di sabato? Hai fiducia?


“E’ vero, abbiamo disputato una grande stagione, con la vittoria della Coppa Italia regionale e il raggiungimento della finale playoff, ora però tocca fare l'ultimo passo. Ci siamo allenati molto bene ultimamente, perciò sono molto fiducioso, faremo di tutto per non far pesare le assenze del mister in panchina e di Della Rocca in campo”.


- Quali saranno le peculiarità del gruppo che potrebbero fare la differenza sul rettangolo di gioco? E quali gli aspetti sui quali invece prestare la massima attenzione alla luce anche del valore dei vostri rivali?


“Dobbiamo prestare massima attenzione e rispetto allo Sport Center. Quest'anno hanno dimostrato di essere una grande squadra, composta da giocatori/amici molto validi, che per buona parte della stagione hanno comandato il campionato. Allo stesso tempo abbiamo dimostrato di sapercela giocare contro tutti, sempre avendo il pallino del gioco, perciò faremo la nostra partita come abbiamo fatto fin qui e… che vinca il migliore”.