breaking news
  • 05/12/2022 19:20 U19, gir. U: Bovalino, 2 giocatori senza maturità agonistica. Futura vince 6-0 a tavolino
  • 03/12/2022 15:09 Serie B girone H: il Covid sempre in agguato, rinviata Città di Acri-Megara Augusta
  • 02/12/2022 15:23 Coppa della Divisione: le semifinali slittano, si giocheranno entrambe il 7 febbraio 2023!

24/09/2022 20:39

Il Futsal Pescara parte col piede giusto: Caruso e Coco Wellington piegano i campioni d’Italia (2-1)

Il Futsal Pescara 1997 parte con il piede giusto. L’era Despotovic si apre con una vittoria sofferta, ma meritata contro i campioni d’Italia del Pesaro. Il 2-1 finale è un punteggio stretto rispetto alla mole di gioco espressa dalle due squadre.


I padroni di casa iniziano premendo forte e sbloccando il match dopo 4’ con Caruso, servito da un tacco di Petrov: il PalaRrigopiano, stracolmo, per poco non viene giù. Poi i ragazzi di Despotovic abbassano l’intensità e l’esperienza del Pesaro viene fuori. E’ un crescendo rossiniano (e non potrebbe essere altrimenti) dei marchigiani, che sbattono su Mammarella almeno tre volte prima di trovare, con il massimo sforzo e la qualità dei senatori, il gol del pari con Schiochet a metà ripresa. Il Pescara accusa il colpo per qualche minuto e subisce il ritorno degli ospiti.


La partita, però, è sul filo totale dell’equilibrio. Quando arriva, da una rimessa laterale, il 2-1 di Coco Wellington, la storia cambia di nuovo. Ora Colini vede i suoi annaspare anche a livello di fiato (gioca in sei per via dei forfait di Fortini e Dalcin) e si gioca la carta del portiere di movimento. Prima con Schiochet, poi con Arcidiacone. Mammarella mette pezze ovunque, salvando il risultato e arrivando ai secondi finali con la pressione tutta sui marchigiani. A pochi secondi dalla sirena, Schiochet getta in area l’ultimo pallone del match, colpendo il corpo di André Ferreira. Esplodono le proteste dei biancorossi, ne fa le spese a sirena ormai suonata coach Colini, che viene espulso (prima era stato già mandato via con il rosso un membro della sua panchina). Il Pesaro parte con ko contro Despotovic, come due anni fa, quando il croato allenava il Mantova.

FUTSAL PESCARA-ITALSERVICE PESARO  2-1 (pt 1-0)

FUTSAL PESCARA: Mammarella, Rossetti, Murilo, Coco, Andrè, Victor Montes, Micheletto, Onnembo, Caruso, Fatiguso, Petrov, Montefalcone. All. Despotovic
ITALSERVICE PESARO: Lopez, Tonidandel, Canal, De Oliveira, Schiochet, Ugolini, Arcidiacone, Pires, Della Costanza, Dalcin, Vesprini, Cianni. All. Colini
ARBITRI: Pezzuto (Lecce), Seminara (Tivoli). Crono: Rutolo (Chieti)
MARCATORI: pt 4'18'' Caruso (FP), st 9'11'' Schiochet (IP), 11'38'' Coco (FP)
NOTE: ammonito De Oliveira (IP)

Ufficio Stampa Futsal Pescara