Il Mascalucia strizza l'occhio al quinto posto: il prossimo ostacolo si chiama Soccer Montalto

Smaltite le leccornie pasquali, il Mascalucia è pronto a tornare nuovamente in campo, per prepararsi al rush finale. A salvezza praticamente acquisita (otto lunghezze di vantaggio sul terzultimo posto a tre giornate dal termine), gli etnei rivolgono l'attenzione al quinto posto in classifica, attualmente occupato dal Casali del Manco e distante solo due punti.


Il primo di tre step per provare a centrare un traguardo storico è rappresentato dalla gara casalinga di sabato contro il Soccer Montalto. I cosentini si trovano ancora in piena lotta per evitare i playout, a quota 25 punti, e andranno al PalaWagner con il chiaro intento di dare tutto. Per tale ragione, si preannuncia un match da tripla, visto il valore della squadra ospite che nel mercato di dicembre ha rinforzato notevolmente il valore del suo roster. Mister Distefano recupera Pagano e D'Arrigo, assenti per squalifica contro la Siac, e dispone al completo dei suoi giocatori.

Negli altri campi, il Casali del Manco affronterà l'ostico Agriplus Acireale, anch'esso a quota 25 punti e in cerca del successo decisivo in chiave salvezza, mentre la Pgs Luce ospiterà il Canicattì, in corsa per la vittoria del campionato. In ogni caso, il Mascalucia farà, come sempre, corsa su se stesso oltre che sugli altri. Per tutto l'anno, questo gruppo ha dimostrato che può vincere e perdere con chiunque e, pertanto, la concentrazione deve essere massima indipendentemente dai risultati degli altri campi.

Ufficio Stampa Mascalucia