Il Saragozza ufficializza l'addio a Dian Luka: ora il Napoli può perfezionarne il trasferimento

Per Dian Luka al Napoli siamo arrivati ai titoli di coda. Come avevamo scritto già il 31 dicembre (LEGGI QUI), una volta risolta la questione legata alla clausola rescissoria, l’iter per il ritorno del giocatore italo-brasiliano in Italia sarebbe stato una formalità. Il Sala 10 Saragozza ha di fatto compiuto il passo che possiamo dire decisivo, annunciando sui propri canali internet, sito ufficiale e social, la fine del rapporto con il 31 enne attaccante di Guarapuava, che di fatto adesso può perfezionare in tutta tranquillità (ricordiamo che il massimo campionato ripartirà a metà febbraio dopo gli Europei olandesi) il suo tesseramento con il Napoli Futsal.


IL COMUNICATO UFFICIALE DEL SALA 10 (CLICCA QUI PER LA VERSIONE ORIGINALE) - Dian Luka non continuerà con il Futbol Emotion Saragozza.


Il giocatore, che da tempo mostrava interesse a lasciare il club aragonese e il cui contratto è scaduto il 30 giugno, giocherà il resto della stagione, e per altre due, al Napoli, che ha riscattato la sua clausola rescissoria.


Dian Luka è arrivato al Saragozza nell'estate del 2020 e da allora è stata una parte fondamentale della squadra guidata da David Marín (lo ricordate alla guida proprio del Napoli nel 2018/2019?, n.d.c.). La scorsa stagione è stato uno dei protagonisti alla guida della squadra in Coppa di Spagna e nei playoff della LNFS. Durante la stagione ha segnato 17 gol nelle 36 partite giocate. In questa stagione ha segnato 6 gol in 10 partite.


Il Fútbol Emotion Zaragoza augura il successo nella sua nuova destinazione e lo ringrazia per la dedizione durante la stagione e mezzo in cui è rimasto nella squadra aragonese.