Italservice Pesaro, vigilia delle semifinali. Il capitano Tonidandel: ''Giocheremo per il pubblico''

Mancano solo 24 ore, poi finalmente sarà l’ora delle Final Four. L’Italservice domani alle 20.30 al Pala Nino Pizza – teatro di tutta la manifestazione sino a lunedì 21 giugno prossimo – nella semifinale-scudetto di andata affronta la Feldi Eboli, una formazione forte, determinata, ricca di talento e decisa a fare lo sgambetto ai biancorossi. Anche per “vendicare” la sconfitta in finale di Coppa Italia.

L’Italservice Pesaro però non si farà trovare impreparata. Tonidandel e compagni si allenano da un mese per questo appuntamento. E ora potranno finalmente giocarlo anche con 500 spettatori pronti a trasmettere tutto il loro amore per il club di Lorenzo Pizza. E’ lo stesso capitano a fare il punto alla vigilia.

“La squadra sta bene, si è allenata tanto anche se con qualche difficoltà, tra campo, partite rinviate e tutto quanto è accaduto in questo mese. Comunque siamo carichi e pronti per questa Final four. Sappiamo tutti che è dura trovare stimoli per allenarsi per tanto tempo senza poter giocare una gara ufficiale ma comunque ci siamo sempre allenati molto bene”.

Sensazioni alla vigilia?

“L’emozione è quella delle partite importanti, ormai questo gruppo è abituato a queste partite e alla fino la vera Italservice vieni proprio fuori in queste situazioni. Tutti dicono che siamo la squadra favorita, ma questo non conta niente. Ci sono alcune squadra molto forti che sono state eliminate ai quarti, questo la dice lunga sulle difficoltà altissime per tutti in questi playoff. D’altronde quando inizia la partita tutti vogliono dimostrare e vogliono vincere. Non sarà diverso in questa Final Four”.

Infine il messaggio più sentito.

“La parte più bella e sicuramente ci darà una emozione diversa è che ci sarà il pubblico, entrare sul campo e vedere gente al palazzetto sarà fantastico e sicuramente nostri tifosi ci daranno una grossa mano. Li vogliamo rumorosi perché loro possono fare la differenza in questa Final Four, ma anche vedere la tifoseria avversaria insultarti è molto bello. Ci manca tutto. Giocheremo anche e soprattutto per il pubblico”.

Sulla avversaria campana: “La Feldi Eboli verrà molto preparata a questa semifinale, non sarà come in Coppa, sarà una partita completamente diversa secondo me, perché ormai sanno come giochiamo e prepareranno molto bene la partita. Noi dobbiamo stare pronti, fare la nostra partita e portarla nei nostri piani. Mi aspetto una gara molto equilibrata”. Di certo sarà un match spettacolare. Per coloro che non potranno essere presenti (ultimissimi biglietti e abbonamenti disponibili, quando scriviamo, su liveticket.it) c’è la diretta su PMGsport Futsal. Gara di ritorno venerdì alle 20.30, con diretta Rai Sport.

Ci siamo quasi. Non vediamo l’ora. Domani ore 20.30 si torna a giocare col pubblico. Che bello. Che bello. Che bello.


Italservice Pesaro Calcio a 5