Italservice Pesaro, tris alla prima contro il Napoli. Colini brinda alle mille panchine in Serie A

Canal, Borruto e Fortini. Sono loro i tre marcatori che nel primo tempo hanno indirizzato e di fatto deciso la prima dell’Italservice Pesaro in questa stagione.

Nella Emilia Romagna Arena, quest’anno teatro di una partita a turno selezionata e trasmessa in diretta esclusiva Sky, i biancorossi hanno sconfitto 3 a 0 un Napoli che, va detto, era privo di quattro pedine davvero importanti. Nel Pesaro Miarelli è costretto ai box da un problema al ginocchio, mentre Bolo resta e resterà fuori ancora per qualche tempo in attesa di completare le pratiche di tesseramento. Debutti ufficiali (e di grande livello) per Espindola fra i pali e De Luca in campo. Loro e tutti i compagni sfoderano una prestazione assai convincente. Con più gas dato nella prima frazione e più controllo esibito nella seconda.

Canal la sblocca di tacco dopo meno di 5 minuti, altri 5 e Borruto con una accelerazione poderosa fa 2 a 0. Il 3 a 0 è opera al 18′ di Fortini, con un destro potente e angolato dopo una bella azione. Nella ripresa i campani provano anche il portiere di movimento, ma l’Italservice oggi c’è, è coriacea e il punteggio non cambierà più.

Tutto bellissimo all’esordio dunque. Il successo, ma anche il colore e il calore dei 200 tifosi accorsi dalle Marche: siete stati e siete sempre uno spettacolo ragazzi. Fantastico anche lo striscione dedicato a Fulvio Colini, che proprio in questa occasione ha raggiunto quota 1000 panchine fra Serie A e competizioni annesse, nazionali ed internazionali. Giù il cappello di fronte a te mister, esempio di conoscenza, dedizione e passione a lungo termine. Altri 1000 di questi giorni Special One.

Tre punti in tasca dunque, ma testa già proiettata ai prossimi impegni. Mercoledì infatti Pesaro sarà di scena a Matera per la seconda giornata (infrasettimanale, ore 20.30, diretta sulla nuova piattaforma streaming Futsaltv.it e su Rossini Tv canale 633 nelle Marche). Mentre la prima a Pesaro, al PalaFiera, arriverà già sabato prossimo, 16 ottobre, quando alle 15 l’Italservice ospiterà il Meta Catania vicecampione d’Italia e da quest’anno guidato in panchina da Ramiro Diaz, grande ex di turno dunque.

Un passo alla volta. Per qualche ora godiamoci questo primo successo, poi tutti proiettati verso Matera. L’ultima volta, quarti fi finale dei playoff scudetto del maggio scorso, tornammo sconfitti da lì. Un promemoria che basta per ricaricare al meglio le pile dopo una “prima” da urlo.


Ufficio Stampa Italservice Pesaro