Itria, col Sammichele può già arrivare la promozione. Perrini: ''Sarebbe l'epilogo più bello''

"Domani potrebbe concludersi una stagione che possiamo considerare perfetta".  Con queste parole il direttore sportivo dell'Itria Daniele Perrini accompagna la vigilia del derby Itria-Sammichele di domani pomeriggio, una partita che in caso di successo di Punzi e compagni darebbe la promozione matematica in A2 alla compagine di Bruno da Silva. 

"Sarebbe l'epilogo più bello visto che il Sammichele per noi rappresenta sempre un derby molto acceso - riprende Perrini -  Se non dovessimo centrare questa promozione matematica abbiamo comunque altre tre partite per consacrare un percorso che abbiamo fatto negli ultimi anni".

Una cavalcata trionfale quella di quest'anno in un girone molto duro come il gruppo G, a conferma di un trend ambizioso che da un po' di anni sta accompagnando le fortune del club presieduto da Nicola Felice.

"Abbiamo sempre creduto al nostro progetto. Il lavoro alla fine paga e lo stiamo vedendo in un campionato molto difficile e competitivo come quello di quest'anno", conclude Perrini. 

Al PalaWojtyla di Martina Franca il biglietto al costo unico di euro 5. L’Itria ha voglia di far uscire i primi verdetti del campionato: l’avversario però, come detto, non è sicuramente dei più semplici: il Sammichele giocherà per vincere e per rovinare la festa a Bruno e compagni cercando di onorare l'impegno. All’andata si impose, in un rovente PalaLagravinese, l’Itria per 3-2, all'interno di una partita rocambolesca con diversi momenti di tensione a fine gara.


emme elle


Galleria