breaking news
  • 03/07/2022 12:30 #Serie B, Nicola Masiello è stato riconfermato sulla panchina del Senise

06/03/2022 17:47

L'Aposa complica i piani dell'Olympia, ma alla fine è festa lo stesso: decide un rigore di Rafinha

Vittoria sofferta contro una tenace Aposa Bologna, ma pesante perché proietta l’Olympia Rovereto/Dolomiti Energia Futsal al quarto posto in classifica nel girone B della Serie B nazionale del futsal. 

LA CRONACA - La formazione di Saiani parte bene e nei primi minuti piazza un promettente uno/due: all'avvio del terzo minuto Rafinha s'invola sulla sinistra, tacco per Moufakir che traccia il diagonale perfetto nell'angolino opposto.

Al 5' ancora Rafinha in veste di assist, palla scodellata a Salvador che da centro area supera Paciaroni. Poco dopo lo stesso portiere bolognese è reattivo su doppia conclusione di Moufakir. L'Aposa non si da certo per vinta e su rimessa laterale corta di Aprile, Asensio trova mal piazzata la difesa avversaria dimezzando lo svantaggio nel giro di tre minuti sul primo palo.


Partita intensa che si ravviva a tre minuti dalla fine del primo tempo: Aprile con un rasoterra da centro area porta in parità il team di Carobbi, ma subito dopo Radesco ferma fallosamente in area Frisenna che permette a Rafinha di fare centro dai sei metri, riportando avanti le pantere lagarine.


Nella ripresa il copione non cambia anche se le occasioni non mancano. Un errore difensivo del team emiliano porta prima Salvador e poi Frisenna alla conclusione, ma Paciaroni è sempre decisivo. Lo stesso portiere dell'Aposa si ripete poco dopo su conclusione di Rafinha, ma anche il collega Passadore è attento su tentativo di Radesco.

Occasioni che capitano anche a Basso e di nuovo a Rafinha, ma Paciaroni ha calato la saracinesca davanti alla porta. Carobbi prova il portiere di movimento che già all'andata si era rivelato decisivo con il pari di Ansaloni. L'occasione più ghiotta capita ad Aprile a 50" dalla fine quando trova spazio libero sulla sinistra, ma Passadore in uscita gli sbarra la strada e per l'Olympia arriva l'importante vittoria.

Sabato prossimo viaggio in Liguria per affrontare il fanalino Lavagna, prima di una pausa che fermerà il campionato per quasi un mese.


car.


OLYMPIA ROVERETO-APOSA BOLOGNA 3-2 (pt 3-2)

OLYMPIA ROVERETO: Passadore, Maddalosso, Salvador, Moufakir, Frisenna, Rafinha, Basso, Cecchin, Onzaca, Cristel, Simoncelli, Tita. All. Saiani.
APOSA BOLOGNA: Paciaroni, Pieri, De Pietro, Aprile, Spada, Pritoni, Radesco, Asensio, Riceputi, Ansaloni, Ferrara, Ghinato. All. Carobbi.

ARBITRI: Sferrella (Pescara) e Serafini (Bolzano). Crono: Ricci (Rovereto)

MARCATORI: pt 2’01” Moufakir (OR), 4’09” Salvador (OR), 7’17” Asensio (AB), 17’23” Aprile (AB), 17’54” Rafinha (rigore, OR),
NOTE: ammoniti Basso, Cristel, Simoncelli (OR), Aprile, Radesco (AB