breaking news

21/02/2021 12:24

L'Ecocity va sul 3-0 (doppio Sardella) e si spegne mentre si riaccende l'AP: Caetano firma il colpo

Questa settimana l'AP Calcio a 5 e l'Ecocity Cisterna si sono dovute scontrare due volte poiché il recupero della sesta giornata di andata, rinviata a causa della sospetta positività di alcuni tesserati della società laziale, è stato inserito nella settimana della sesta giornata di ritorno.


Martedì, ad Aversa, era finita 2-1 per il Cisterna, al termine di un match molto equilibrato e tattico.

Al PalaCesaroni di Genzano di Roma, invece, l'AP si è preso la rivincita, andando prima sotto di tre reti e poi ribaltando il risultato negli ultimi dodici minuti di gioco. 


LA CRONACA - Il primo tempo termina 1-0 col pieno dominio dei padroni di casa, che si portano in vantaggio con Vinicius Sardella e sprecano tante occasioni per raddoppiare. La squadra casertana non riesce a penetrare nella difesa impeccabile del Cisterna.


Il secondo tempo riparte come il primo. Sempre Ecocity Cisterna sugli scudi, che illude gli spettatori in diretta social, trovando la rete di nuovo con Sardella e, poi, con Di Risio. Il team di mister Mangiacapra guarda il risultato, da una svegliata alla squadra che assedia l'area avversaria per circa 15 minuti. 


Bonato dalla distanza e Lamsaiah dal calcio d'angolo accorciano il risultato, e allora mister Angeletti sceglie di optare per il portiere di movimento per contenere l'avanzata avversaria; scelta che si rivelerà fatale. L'AP, infatti, recupera palla e, a porta sguarnita, trova la rete del pari con De Crescenzo. A quel punto i casertani vogliono portare a casa i tre punti e, a pochi minuti dalla fine, chiudono i conti con Caetano.


Una vittoria di carattere e perseveranza che porta la squadra aversana a -4 punti dal terzo posto, occupato proprio dal Cisterna, ma con due gare in meno disputate rispetto alla formazione laziale.


UFFICIO STAMPA AP CALCIO A 5