breaking news
  • 17/05/2021 17:00 #PlayoutSerieA, definite le date: Mantova-Aniene il 22 maggio, ritorno il 29
  • 17/05/2021 16:05 #PlayoffSerieA: oggi alle 16.30 si gioca gara-3 tra Kick Off e Bisceglie
  • 17/05/2021 13:40 Coppa Italia U19: Regalbuto-Roma anticipata di un'ora, si gioca mercoledì alle 15
  • 17/05/2021 13:05 Play-out Serie A2 femminile: il ritorno tra Mediterranea e Cometa si gioca al PalaConi
  • 14/05/2021 22:44 Serie A2 Femminile, playout girone C: Spartak Caserta-FB5 il 23 maggio, gara-2 il 6 giugno
  • 14/05/2021 22:43 Serie A, le nuove date dei playout: Aniene-Mantova sabato 22 maggio, ritorno il 29
  • 14/05/2021 22:39 Piemonte, Serie C1: Avis Isola-Top Five 5-1 nell'anticipo della 7ª giornata di andata
  • 13/05/2021 22:44 Puglia, Serie C1: nel recupero della seconda giornata Futsal Noci-Brindisi 4-1

22/03/2021 21:14

La CDM non ci sta e protesta con un video: capitan Ortisi colpito, ammonito e pure squalificato!

“Il futsal, come ogni altro ambito della vita quotidiana, è questione di opinioni”.


Apre così il post della CDM Futsal, pubblicato questa sera sulla pagina facebook ufficiale del club di Matteo Fortuna. E le immagini che si possono vedere non fanno che avvalorare il motivo del risentimento del club della Lanterna. E, a proposito di opinioni, la CDM rimarca con forza la sua.


“La nostra, ad esempio, è che questa sia una gomitata volontaria da punire con un'espulsione. Il signor Davì, arbitro del match di sabato, l'ha pensata diversamente: a suo avviso l'atteggiamento di Andrea Ortisi e quello di Jeferson Fernando Titon sono da mettere sullo stesso piano, entrambi punibili con un cartellino giallo”. 


Ortisi, come si può vedere dalle immagini, è stato piuttosto irruento nel tentativo di sottrarre la palla al suo ex compagno, ma non al punto da ricevere chiaramente un colpo in pieno volto che lo ha mandato a terra. Il tutto davanti agli occhi del direttore di gara che ha ben pensato di fare il Salomone di turno: un cartellino giallo a testa, con conseguenze pesantissime per il giocatore della CDM, come sottolinea ancora la CDM.


“Nel prossimo match, determinante per la nostra rincorsa alla salvezza, dovremo così fare a meno del nostro capitano, squalificato”.


Come dar torto a patron Fortuna? Ma soprattutto, come non ricordare le parole pronunciate qualche settimana fa dal direttore sportivo della Meta, Daniele Giuffrida? Passi l’oggettività nelle valutazioni, ma quando il fallo è palese il regolamento non va interpretato.


GUARDA QUI IL VIDEO