La Reggio FC se la vuole giocare fino in fondo. Presini: “Possiamo dare del filo da torcere a tutti”

Un campionato atipico, un campionato particolare. È così che Giacomo (Jack) Presini, capitano della Reggio FC, descrive il torneo di Serie C1 calabrese.

“È un peccato che qualche squadra abbia deciso di non partecipare. Purtroppo, conosciamo tutti il difficile momento storico che stiamo vivendo, e proprio per questo non biasimo nessuno. Al contempo colgo l’occasione per ringraziare la Reggio FC per averci dato la possibilità di presentarci ai nastri di partenza”.

Il capitano fissa gli obiettivi.

“Stiamo cercando di preparare al meglio questo minitorneo, sapendo che andremo ad affrontare squadre molto preparate ed organizzate per il salto di categoria. Sicuramente diremo la nostra e daremo del filo da torcere, tanto nella prima parte quanto nella seconda, i play-off” 

La squadra reggina si appresta dunque a ricominciare e sabato c’è la sfida contro il Roccelletta.

“Non conosco il Roccelletta, è la prima volta che ci scontriamo. Da quello che so hanno fatto mercato, rinforzandosi in questo precampionato e sicuramente saranno competitivi come tutti gli altri. Noi affronteremo tutte le squadre allo stesso modo, saranno otto finali compresi i quarti dei play-off e speriamo di arrivare fino alla fine”.

 

(foto: Scuncia)