breaking news
  • 01/07/2022 08:05 #A2, Aquile Molfetta: ufficializzato il nuovo allenatore, è Giampiero Recchia

13/02/2022 16:50

La Sampdoria fa festa a Salsomaggiore: Totoskovic-Vega, 4-1 al Lucrezia, agganciate Mestre e Gisinti

Partita fondamentale quella giocata oggi pomeriggio dagli uomini di mister Francesco Cipolla all’Arena Emilia Romagna di Salsomaggiore Terme per la 17ma giornata del campionato nazionale di Serie A2: pur con le assenze di Mario Salamone, squalificato, Yuri Pozzo e Matteo Gargantini infortunati e Michel Sviercoski fuori per rotazione tecnica, i blucerchiati dovevano sfruttare l’occasione propizia per il primo aggancio della stagione alla vetta della classifica. DI fronte un Buldog Lucrezia bisognoso di punti, stante la penultima posizione in classifica con 12 punti.

LA CRONACA - La Sampdoria parte con Juninho fra i pali, Foti, Vega, Floresta e Totoskovic. L’inizio del match è caratterizzato da ritmi lenti e da fasi di studio, come se le due squadre dovessero abituarsi a recitare su simili palcoscenici. 

Il primo squillo arriva al 5’ con un tiro dalla distanza di Fidersek che si perde alla destra di Corvatta. Al 13’ è Vicente Girardi che si lancia tutto solo verso Juninho che salva però la porta dei blucerchiati con un’uscita bassa praticamente perfetta. CI provano poi Vizonan prima, sempre al 13’, con un destro da fuori, e Ortisi un minuto ma c’è sempre Corvatta a dire di no. 

Samp in controllo del match che capitalizza a 3’48’’ dalla fine: conclusione di Vizonan ribattuta su cui si avventa Totoskovic per l’1-0 che sblocca il match. A un minuto dalla fine su punizione Sperendio centra la traversa a Juninho battuto ma, come spesso succede nel futsal, sul ribaltamento di campo è la Samp che raddoppia cinicamente con una splendida azione in ripartenza conclusa da Vega, che incrocia da sinistra sul palo lungo.
2-0 e squadre al riposo.

Secondo tempo che riparte sulla falsariga del primo, con diverse occasioni per Totoskovic, Rossini e Vega, ma stavolta è il Lucrezia che prova a riaprire la partita trasformando con Paludo un rigore concesso al 13’ per fallo di Ortisi. Qualche tifoso blucerchiato inizia a temere di dover soffrire oltremodo fino al termine ma i blucerchiati la mettono definitivamente in ghiaccio con il secondo gol di Totoskovic al 17’23” su punizione dal limite, e con il definitivo 4-1 di Alejandro Vega, a poco più di un minuto dal termine, su azione di contropiede.


SAMPDORIA FUTSAL-BULDOG LUCREZIA 4-1 (pt 2-0)

SAMPDORIA FUTSAL: Juninho, Foti, Vega, Totoskovic, Floresta, Rivera, Avellano, Ortisi, Vizonan, Fidersek, Rossini, Politano. All. Cipolla

BULDOG LUCREZIA: Corvatta, Sperendio, Di Risio, Felder, Paludo, Trincas, Copparoni, Campo, Mencoboni, Girardi, Mercolini, Bacciaglia. All. Renzoni

ARBITRI: Stefano Billo (Schio), Domenico Di Micco (Cinisello Balsamo), crono: Mirko Cino (Modena)

MARCATORI: pt 16'29'' Totoskovic (SAM), 19'01'' Vega (SAM), st 12'41'' rig. Paludo (BL), 17'23'' Totoskovic (SAM), 18'54'' Vega (SAM)

NOTE: ammoniti Girardi (BL) e Vega (SAM)



CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA AGGIORNATA DEL GIRONE B DI SERIE A2