Latiano, Baldassarre pronto per l’esordio ad Altamura: “Darò il massimo come ho sempre fatto”

Danilo Baldassarre è uno dei volti nuovi che il #futsalmercato ha portato in dote al Latiano. Il laterale classe 1984 è pronto a dare il suo contributo e parla così del match in programma sabato contro l’Alta Futsal.

“Sabato finalmente si gioca, mi aspetto una partita tosta su un campo difficile ma andremo lì con la consapevolezza di poter fare bene. La squadra arriva carica e vogliosa di dimostrare il proprio valore, sappiamo che abbiamo di fronte a noi una bella squadra ma vogliamo giocare la nostra partita senza alcun timore reverenziale. Il Latiano - prosegue - in questa seconda parte di stagione non deve guardare la classifica, ma deve pensare partita per partita, poi magari tra un mese vedremo dove siamo arrivati. Io gioco solo per vincere e dobbiamo puntare a fare il massimo, altrimenti avremo grossi rimpianti”.

Baldassarre parla, infine, della sua stagione a livello personale e del suo trasferimento al Latiano.

“Non sono contentissimo di come è andata la mia prima parte di campionato, perché io pretendo il massimo da me; ci sono state difficoltà oggettive, che forse un giorno spiegherò. A Monopoli eravamo in linea con i programmi, ossia una salvezza tranquilla. Magari qualcuno dopo il miracolo sportivo dello scorso anno voleva qualcosa di più. Come ho già detto in altre sedi, io ho dato il massimo e chi vive vicino a me sa quanto io sia professionale nella mia vita quotidiana, purtroppo non sempre riusciamo a fare tutto quello che vorremmo. Ora sono concentrato solo sul Latiano e su quello che mi chiede il nuovo mister, poi a fine anno tireremo le somme: io comunque darò il massimo per questa nuova maglia come ho sempre fatto. Ringrazio il presidente del Latiano per la riuscita dell’operazione, perché mancavano pochissime ore alla chiusura del mercato”.


Gabriele Pappolla