Latiano, il rilancio del presidente Antara: “La stagione è nata male, ma confidiamo nel ritorno”

Non si è concluso nel migliore dei modi il 2023 per il Football Latiano. Dopo la storica promozione in B e gli investimenti sul mercato della scorsa estate, la formazione del presidente Sufian Antara ha avuto un rendimento molto discontinuo in questa prima parte di campionato che non ha soddisfatto il club brindisino.

La conferma arriva proprio dal massimo dirigente del Latiano Sufian Antara.

"Il campionato è iniziato molto male. Siamo stati molto sfortunati. Non siamo mai riusciti a giocare con la rosa al completo perché abbiamo dovuto fare i conti subito con diversi infortuni. Però non ci siamo abbattuti perché anche se siamo entrati in campo con pochi giocatori a disposizione nessuna squadra ci ha sconfitti in modo netto, anzi abbiamo perso molte partite di un solo gol di differenza e questo fa capire che non dobbiamo mollare e attendere i rientri degli infortunati per fare bene e per tornare a vincere", sono le parole di Sufian Antara.

La fiducia però resta intatta.

"Confidiamo molto al girone di ritorno. La stagione non è finita e sono sicuro che ora daremo il massimo impegno per scalare posizioni e arrivare più in alto. E' ovvio che nei prossimi giorni faremo delle valutazioni che riguardano anche lo staff  tecnico. Intanto colgo l'occasione per salutare il portiere Vittorio De Brasi e ringraziarlo tantissimo per il contributo che ha dato alla mia  squadra augurando a lui un buon proseguimento di stagione", conclude il presidente del Latiano.


emme elle