Latiano, Mirto all'orizzonte. Elia sorride: "Stiamo bene. Rientro Penacorveira? Ci può dare tanto"

Dopo la convincente vittoria ottenuta una settimana fa sul campo dell’Essedi Maschito, sabato 2 marzo il Latiano ospiterà, davanti al proprio pubblico, il Mirto. Simone Elia, tecnico e giocatore del club pugliese, parla così del match contro la formazione calabrese.

“Mi aspetto una gara dura, ma allo stesso tempo mi aspetto che i miei ragazzi riescano a dare continuità ai risultati positivi che stiamo avendo. Giochiamo in casa e non possiamo permetterci passi falsi, lotteremo per i tre punti, come sempre”.

Elia prosegue.

“La squadra arriva bene a questo impegno, nelle ultime cinque partite abbiamo conquistato dodici punti, di cui nove in casa. Stiamo bene, recuperiamo anche Lautaro Penacorveira che rientra dalla squalifica e che ci può dare tantissimo sia in fase offensiva che in fase difensiva”.

Simone Elia traccia poi gli obiettivi del suo Latiano da qui a fine stagione.

“Dobbiamo pensare partita dopo partita, ma adesso la priorità resta quella di allontanarci dalle zone basse della classifica. Solo allora potremo vedere dove siamo arrivati”.


Gabriele Pappolla