Leonardo, la spinta di Orellana: ''Con l'Altovicentino bisogna star attenti a non commettere errori"

Arriva l’Altovicentino e la Leonardo si prepara ad allungare la striscia favorevole che ha permesso sinora ai cagliaritani di mettere insieme due vittorie e tre pareggi per un bottino complessivo di 9 punti che va sicuramente oltre le aspettative della vigilia. I veneti si presentano al PalaConi con una delle difese meno vulnerabili del girone, opportunità che la squadra di Petruso (al completo con la sola eccezione di Dos Santos)  cercherà di tradurre in dati di fatto sfruttando anche la vena realizzativa di Adrian Orellana, il giovane universale spagnolo andato a bersaglio quattro volte nelle ultime gare con Elledi Fossano e Monastir.


“L’obiettivo è fare punti contro l'Alto Vicentino per continuare con il bel lavoro fatto fino ad oggi - ribadisce Orellana. - Loro hanno ottime individualità e quindi dovremo stare molto attenti a non commettere errori. Da noi l'assenza di Fernando sarà difficile da gestire, ma non possiamo avere alibi e pensare soltanto a dare del nostro meglio”.


E proprio sul giocatore brasiliano arrivano notizie confortanti perché l’infortunio subito l’altra settimana contro la Elledi, che in un primo momento aveva fatto temere per una conclusione anticipata della stagione, seppur abbastanza grave è stato contenuto nell’entità dagli ultimi accertamenti, che hanno riscontrato la lesione del legamento collaterale con uno stop forzato comunque di almeno un paio di mesi. Ad ogni modo, a Dos Santos il più caloroso degli “in bocca al lupo” per rivederlo al più presto sui campi di gara.