Meriense sull'ottovolante nello spareggio: ora le due partite decisive per conquistare la Serie B

La Meriense si qualifica agli spareggi interregionali, superando per 8-1 il San Vito Lo Capo, in quello che è stato l’unico e solo incrocio tra girone A e girone B della C1 siciliana. La compagine del presidente Cicciari raggiunge così nel triangolare C il Castellana e la Sensation Profumerie, in campo domani per la prima giornata. 


La squadra di Piscardi “sfoga” la rabbia e la delusione dopo la beffarda sconfitta contro il Mortellito, frutto di una giornata veramente sfortunata che non ha consentito ai biancorossi di rafforzare l’iniziale vantaggio che avevano trovato con il solito Xixo. Esattamente tutto ciò che non è accaduto nella sfida di questo contro i sanvitesi di Basile, disputata al PalaMilan di Caltanissetta. Il 5-0 con cui le squadre sono andate al riposo la dice lunga sulla voglia e la determinazione dei biancorossi di portare a casa il risultato. Proprio di Xixo era la tripletta che apriva i conti dall’8’ di gioco e che spianava la strada ai peloritani. Seguiranno prima dell’intervallo i centri di Dezordi e ancora di Xixo. 


Nella ripresa Paris accorcia le distanze per i trapanesi, ma si rivelerà solo un gol utile per le statistiche. Meriense che chiude i conti con i sigilli di Mendes, sempre Xixo (pokerissimo per lui) e infine del portiere Isaac per il definitivo 8-1.


Domani, dunque, primo atto del triangolare C tra i pugliesi del Castellana e i calabresi della Sensation Profumerie. La Meriense entrerà in scena sabato per ospitare il Castellana per poi far visita agli ionici martedì’ 29 nell’ultima partita di questa insolita ma comunque affascinante stagione.