breaking news
  • 05/12/2021 20:22 Serie A, termina in parità il posticipo di Salsomaggiore: Came Dosson-Feldi Eboli 4-4

14/02/2021 19:23

Mesa&Lucas, la coppia del gol è vincente. Dodaro conserva, il Massa espugna Mestre e tallona la L84

Il Città di Massa conferma la sua vocazione esterna e dopo aver sorpreso a Brandizzo la capolista L84 si ripete a Mestre imponendosi per 2-1 al termine di una partita in cui la squadra di Mastropierro ha sfruttato con grande abilità tutte le occasioni migliori per cogliere i tre punti e confermarsi prima inseguitrice della formazione torinese.

Gli apuani hanno giocato con grande attenzione e ne è venuta fuori un profumo tempo sostanzialmente equilibrato, senza particolari scossoni da parte di entrambe le formazioni: diverse le conclusioni verso le rispettive porte da parte di entrambe le sfidanti, ma nessuno ha finito per concretizzarsi. Tra i pali massesi buona guardia ha fatto capitan Dodaro, esibitosi in alcune parate significative mentre sul fronte d’attacco i tentativi condotti da Garriote e compagni di reparto non hanno avuto sbocco.

Nel secondo tempo la squadra ospite ha approcciato sicuramente con maggior convinzione e dopo alcune azioni con Alvaro Mesa ha sbloccato il risultato: l’attaccante in maglia verde ha saltato abilmente l’uomo piazzando la palla sotto il sette, imprendibile per Putano. Poco dopo un errore di Guadagnucci ha permesso al Città di Mestre di pervenire al pareggio, ma il quintetto di Mastropierro non ha dato l’impressione di volersi accontentare e con una bella azione corale si è nuovamente portata a condurre: l’assist di Mesa per Lucas e Putano è battuto per la seconda volta. 

A due minuti e mezzo dalla fine il Mestre mette in campo il portiere in movimento, per i massesi diverse le occasioni recuperando palla ma senza riuscire a concretizzare, con un palo clamoroso che ha impedito a Quintin di mettere la firma sulla terza segnatura. A nulla è valso il quinto uomo mestrino: Dodaro ha sventato tutto quello che terminava nello specchio della porta, contribuendo a sigillare il 2-1 per il Città di Massa.



CITTÀ DI MESTRE-CITTÀ DI MASSA 1-2 (pt 0-0)

CITTÀ DI MESTRE: Villano, Bordignon, Zannoni, Morillo, Douglas, Vettore, Mazzon, Crescenzo, Resner, Conte, D’Erme, Putano. All. Candeo

CITTÀ DI MASSA: Dodaro, Garrote, Pichi, Bertoldi, Lucas, Quintin, Ussi, De Angeli, Guadagnucci, Mesa, Cattani, Nobili. Dir. acc. Torre

ARBITRI: Stefano Parrella di Cesena, Stefano Lavanna di Pesaro. Crono: Giovanni Agosta di Rovigo

MARCATORI: st 5’02” Mesa (MA), 6’20” aut. Guadagnucci (ME), 13’20” Lucas (MA)

NOTE: ammoniti Douglas (ME), Vettore (ME)