Miti Vicinalis, c'è una Dolomiti Energia da scalare. Mister Marin: "Siamo determinati a riscattarci"

Il Miti Vicinalis è alla ricerca di punti che possano aiutarlo a schiodarsi dalle zone più basse della classifica. L'ultimo turno infatti non è stato fortunato, con la sconfitta interna contro l'Isola 5, e la caccia alla prima vittoria in trasferta si fa per il momento ancora dura, visto che i trevigiani domani saranno di scena a Rovereto per affrontare una Dolomiti Energia in grande forma, capace sabato scorso di fermare in terra vicentina il Cornedo di Amoroso. Per capire come sta l'ambiente biancorosso in vista di questa difficile sfida tra le mura dei trentini, ci pensa il vice di Alessandro Peruzzetto, mister Emiliano Marin.


- Mister, come arriva la squadra alla sfida con l'Olympia Rovereto? 


"La squadra arriva determinata per fare una partita di riscatto, sotto il punto di vista dell'atteggiamento, e aggressiva rispetto al turno precedente".


- Che avversario vi aspettate di trovare davanti?


"Sappiamo che affronteremo una squadra forte e determinata a raccogliere i tre punti". 


- Tu come giudichi l'inizio di stagione del Miti Vicinalis?


"L'inizio di stagione è stato difficile, avendo cambiato tanti giocatori inserendone per di più di giovani e con poca esperienza, ma mister Peruzzetto sta avendo pazienza per fare sì che ci sia un bel gruppo, un gruppo che comunque si sta dando da fare. Io sono ottimista e sono sicuro che arriveranno anche risultati e prestazioni buone".


Ufficio stampa Miti Vicinalis