New Taranto, il ds Del Sole: “A Lamezia gara difficile, con Mario Quinto il nostro mercato è chiuso”

La New Taranto riparte dopo il pareggio interno per 1-1 contro il Sammichele e si prepara ad affrontare l’Ecosistem Lamezia nella tredicesima giornata del campionato di serie A2.


“Abbiamo portato a casa un punto contro una squadra composta da buoni elementi e ben guidata – afferma il direttore sportivo Gianluca Del Sole -, lo dimostra la loro posizione in classifica. Questo non vuol dire che siamo soddisfatti, anzi. Guardando la mole di gioco e le occasioni create probabilmente avremmo meritato qualcosa in più, per cui siamo consapevoli che per continuare ad essere lì dobbiamo essere più concreti e considerare ogni occasione come se fosse l'ultima. Ripartiamo sperando che, nell'economia del campionato, il pareggio di sabato possa risultare come un punto guadagnato e non come due punti persi.”

 Il ds presenta poi la sfida di domani in Calabria: “Sarà una partita ovviamente difficile, non è il Lamezia del girone di andata, hanno fame di punti e voglia di dimostrare il loro valore. Noi, invece, dobbiamo confermare quanto di buono fatto fin qui nonostante l’indisponibilità di alcuni giocatori: è ormai da tempo che dobbiamo far fronte a defezioni di natura sia fisica che disciplinare, ma questo fa parte del gioco e non vogliamo che sia un alibi. I ragazzi sono concentrati e lavorano con intensità, siamo certi che chiunque venga chiamato in causa darà il massimo per onorare la maglia che indossa.”


In ultimo, Del Sole parla delle opportunità del futsalmercato invernale per la sua New Taranto: Normalmente non ci piace fare mercato nella sessione invernale, poi a dicembre si è presentata l'occasione di arricchire il roster con il profilo di un giovane che seguivamo già da tempo. Ovviamente mi riferisco a Mario Quinto: il presidente non si è lasciato sfuggire questa opportunità, ma ora posso affermare che il mercato è chiuso.”


Gabriele Pappolla