New Taranto, le assenze non preoccupano Bommino: "Chi scenderà in campo darà un contributo in più"

La New Taranto si sta preparando per la delicata sfida interna alle Aquile Molfetta, in programma sabato alle ore 15.00. Mister Angelo Bommino presenta così il match.

“Partite semplici o facili non esistono, perché ogni squadra che incontreremo avrà comunque un obiettivo in questo finale di stagione, che sia play-off o salvezza. In più loro giocheranno contro la prima della classe e avranno motivazioni extra per fare bene. Dovremo essere bravi noi a non abbassare la guardia e ad entrare con l’atteggiamento giusto in campo, affrontando questa partita come se fosse una finale”.

Il tecnico rossoblù prosegue nel racconto del pre-gara.

“Purtroppo non siamo al completo perché abbiamo ancora una volta tre squalificati: De Risi, Murilo e Rosato a cui si aggiunge Bottiglione che a causa di una botta ricevuta sabato non si è allenato tutta per la settimana; direi che potremmo stare meglio, ma questo non ci preoccupa più di tanto: chi scenderà in campo darà un contributo in più per sopperire alla mancanza dei compagni”.

In chiusura un bilancio tra quanto vissuto finora, in vista dell'imminente sprint di fine stagione.

“Questo inizio di 2024 non è stato il massimo, ma posso essere comunque soddisfatto perché siamo ancora in testa e ci giocheremo questo campionato fino all’ultima partita… cercheremo di dare il massimo fino alla fine di questo campionato, sperando di raggiungere l’obiettivo”, chiosa Bommino.


Gabriele Pappolla