New Taranto, è un punto guadagnato quello di Lamezia: ripresa la vetta sia pure in coabitazione

La New Taranto C5 torna con un punto d’oro dalla Calabria. Al PalaSparti di Lamezia Terme la squadra di coach Bommino pareggia per 4-4 contro l’Ecosistem Lamezia nella 13^ giornata del campionato di Serie A2, girone D, rimontando gli avversari nelle ultime battute del match.
Una gara difficile in cui i rossoblù hanno dovuto fare a meno di Masiello, Bottiglione e Rosato, tutti squalificati, e del forfait all’ultimo di Di Pietro: nonostante le defezioni la truppa ionica ha conquistato quel punto che permette ai rossoblù di tornare in vetta alla classifica, complice la sconfitta per 8-4 del Canicattì sul campo di Bitonto.
I padroni di casa provano subito a sfruttare il fattore campo e la spinta del pubblico: Lamezia prova a mettere pressione agli ionici nelle prime battute di gioco ma Taranto riesce a resistere alle offensive orange grazie anche alle parate di De Risi. L’episodio che sblocca il match giunge al 16’ quando Quinto recupera palla, triangola con Rodrigo Lopes e calcia verso la porta difesa da Rotella trovando la rete dello 0-1, punteggio che si protrarrà fino all’intervallo.
Nel secondo tempo l’Ecosistem Lamezia entra in campo più determinata e trova subito la rete del pareggio con Cafure: il sinistro del giocatore lametino viene deviato da Rodrigo Lopes, la traiettoria diventa beffarda per De Risi che non può fare nulla nella circostanza. Taranto prova a reagire con Giannace ma il giocatore rossoblù non trova la porta. I lametini trovano il raddoppio con Everton, bravo a beffare l’estremo difensore ionico con una deviazione vincente dinanzi a De Risi al 12’. Il tris arriva con Cafure, servito splendidamente da Rotella: il pallonetto vincente porta sul 3-1 Lamezia. Mister Bommino si gioca la carta del quinto uomo di movimento, affidando il ruolo a Michael De Risi: una scelta che paga perché il vice capitano dei rossoblù trova il gol del 3-2 con una conclusione all’angolino. Ma dopo pochissimi istanti Everton, nuovamente con un pallonetto, sigla il 4-2 per l’Ecosistem. La New Taranto C5 non molla e getta il cuore oltre l’ostacolo: complice l’espulsione di Ecelestini, i tarantini accorciano e poi agguantano il definitivo pareggio con Giannace. I pugliesi rischiano qualcosa negli ultimi secondi di gioco ma strappano un punto importante.
Termina 4-4 la contesa del PalaSparti tra Ecosistem Lamezia e New Taranto: un punto che permette ai rossoblù di riprendere la vetta della classifica, in coabitazione con il Futsal Canicattì.
Adesso ci sarà soltanto il tempo per recuperare le energie perché martedì sera, al PalaMazzola, gli uomini di mister Bommino torneranno nuovamente in campo negli ottavi di finale della Coppa Italia di Serie A2 nel derby contro Sammichele. Calcio d’inizio fissato alle ore 20.

Ufficio Stampa New Taranto - Christian Cesario


Credit foto: Vanni Caputo