New Taranto, weekend agrodolce: il Monopoli pareggia in rimonta (2-2)... ma c'è il ritorno in vetta!

La New Taranto riesce a portare a casa soltanto un punto nel derby col Monopoli: nella sfida della 19^ giornata del campionato di Serie A2 girone D i rossoblù vengono bloccati, tra le mura amiche del PalaMazzola, per 2-2 dalla Kredias Audace. Un pareggio, però, che consente alla squadra di mister Bommino di tornare in vetta alla classifica dopo la sconfitta interna dell’Atletico Canicattì nel derby siciliano contro il Mascalucia.

LA CRONACA - La partita si mette subito in discesa per i padroni di casa perché, dopo due minuti e mezzo, trovano il vantaggio con Murilo Miani: la New Taranto ruba palla a Monopoli grazie a un pressing intenso e guadagna una rimessa offensiva. Sugli sviluppi, triangolazione tra Bottiglione e Murilo Miani, con il diagonale vincente del brasiliano per l’1-0. La squadra di mister Bommino continua a giocare e costruire diverse azioni. Il raddoppio giunge a cinque giri d’orologio dall’intervallo con Rodrigo Lopes: Di Pietro recupera palla, apertura sulla sinistra per Bottiglione che vede l'inserimento del giocatore dei tarantini, il quale controlla la sfera al centro dell’area e supera il portiere Caramia per il 2-0. I padroni di casa hanno anche la possibilità di calare il tris perché Juan Cruz commette fallo in area di rigore su Giannace: dal dischetto Rosato si fa respingere il rigore da Caramia, evitando l’allungo. Squadre al riposo sul 2-0.

Nella ripresa i rossoblù provano ad amministrare e ad incrementare il vantaggio ma Caramia è bravo a mantenere in vita la compagine monopolitana. Mister Giacovazzo opta per una squadra più offensiva, inserendo Lapertosa: il neo entrato viene servito da Leggiero e insacca alle spalle di Masiello, trovando la rete del 2-1 che riapre il match al 9’. Dopo pochi secondi Juan Cruz colpisce il palo: è un’avvisaglia per Taranto che al 15’ della ripresa subisce il gol del pareggio con Rodrigo Jorge. Mister Bommino si gioca la carta del quinto di movimento negli ultimi due minuti del match: Taranto crea un paio di occasioni ma non riesce a trovare la rete decisiva. Nel finale, proteste da parte della compagine gialloblù per un presunto fallo di mano di Murilo Miani a venti secondi dalla fine, ma i direttori di gara vicini all’azione lasciano proseguire. Finisce 2-2 al PalaMazzola con la New Taranto che conquista solo un punto nel derby casalingo ma riconquista, contestualmente, la vetta della classifica.

Sabato prossimo in palio una fetta importante della stagione: i rossoblù saranno ospiti del Mascalucia, che ha fermato per 5-3 il Canicattì a domicilio. Una sfida non adatta ai deboli di cuore. Fischio d’inizio alle ore 16.


Ufficio stampa e comunicazione New Taranto Calcio a 5