Olimpia Verona, il futuro si costruisce ora. Castagna: "Importante concedere minuti in A ai giovani"

Il faticoso percorso dell'Olimpia Verona nella sua prima storica stagione in Serie A continua con determinazione, nonostante l'ultima sconfitta incassata venerdì scorso in casa della L84, con la formazione piemontese che si è imposta per 6-1 a danno degli scaligeri. Nel post-gara, ai microfoni di FutsalTV, il mister dei veronesi Luca Castagna ha analizzato così la prestazione dei suoi giocatori.

“C’è sempre da lavorare. Purtroppo, siamo poco incisivi in fase offensiva e concediamo qualche errore banale per questa categoria in fase difensiva che puntualmente paghiamo. Andare sotto sul 3-0, il 4-0 con una squadra forte come la L84 poi rende la partita praticamente impossibile da recuperare per noi. Abbiamo dimostrato che, se riusciamo a restare in partita, poi ce la giochiamo fino in fondo con tutti, ma se manchiamo nella prima parte con questi errori, essendo poco incisivi, poi facciamo più fatica”. 

Come detto però, l'Olimpia Verona continua a lavorare con grande convinzione, credendo soprattutto nei giovani a sua disposizione. 

“Concedere minuti ai più giovani in Serie A? È assolutamente importante - conferma Castagna -, anche in ottica futura. Noi dobbiamo gestire gli acciacchi, le ammonizioni, però secondo me ci sono tutti giovani che hanno qualità e possono crescere molto, quindi ben venga dare loro spazio in Serie A e minuti per fare esperienza”.




Foto: Facebook Olimpia Verona