breaking news
  • 03/07/2022 12:30 #Serie B, Nicola Masiello è stato riconfermato sulla panchina del Senise

19/11/2021 15:49

Olympia Rovereto all'esame Aposa: Saiani deve rinunciare a Cecchin e Tita, dentro Onzaca e Andreolli

Ancora Bologna, terza trasferta di fila, per l’Olympia Rovereto. Alle 15 di domani la formazione di Beppe Saiani incontrerà per la sesta giornata del campionato di serie B del futsal nazionale l’Áposa Bologna nel palazzetto di San Lazzaro di Savena.

Sarà un match con una compagine che occupa la posizione dietro alle «pantere» roveretane, ma con un tecnico preparato come Alberto Carobbi ed una formazione giovane, ma qualitativamente all’apice (tre giocatori hanno già vestito la maglia dell’Under 19 azzurra) non sarà da prenderla troppo alla leggera, anche perché i felsinei hanno vinto si solo una gara, ma hanno sempre tenuto testa anche alle formazioni di alta classifica nel punteggio.

È lo stesso mister della compagine trentine a mettere in guardia i suoi: «Affrontiamo una fucina di giovani talenti che sono già sotto l'occhio di Bellarte. Nell'ultima occasione è stato convocato Pritoni mentre in quella precedente Ansaloni e Pieri. Stanno lavorando per il futuro ma hanno certezze anche per il presente con una crescita progressiva positiva».

Gara equilibrata con i lagarini, che arrivano da due successi di fila, senza Cecchin e Tita, sostituiti da Onzaca ed Andreolli nelle convocazioni che comprendono anche Ceschini, Marisa, Cristel, Rafinha, Moufakir, Maddalosso, Simoncelli, Basso, Salvador e Frisenna.

La gara, che sarà possibile seguire in diretta sul CANALE TWITCH della Dolomiti Energia Futsal, sarà diretta da Vallone di Crotone e Scarfone di Genova con Sgueglia di Finale Emilia come cronometrista.


Ufficio stampa