Ospici lavora per un Futsal Godego protagonista: ''Credo in questo gruppo, ci faremo trovare pronti"

È ufficialmente iniziata l’avventura di Lorenzo Ospici sulla panchina del Futsal Godego. Dopo la promozione in Serie B ottenuta al fianco di Thomas Bragagnolo alla guida della Tiemme Grangiorgione, il bravo allenatore trevigiano ha abbracciato il progetto del club del presidente Stefano Vielmo che ha ottenuto l’ammissione al campionato di Serie C1 del Veneto.


“Innanzitutto il mio è un arrivederci e non un addio alla Tiemme Grangiorgione - ha subito tenuto a precisare. - Mi è stata proposta l'opportunità di allenare come primo ed ho accettato: Godego e Tiemme si rispettano e collaborano da piu di qualche anno. Detto questo, l'avventura da matricola mi ha entusiasmato fin dall'inizio, anche se più di qualche giocatore esperto che ho avuto il piacere di allenare per più anni al Grangiorgione ha deciso di seguirmi”.


Sono infatti ben sei i giocatori ex Tiemme che vestiranno quest’anno la maglia biancogranata, a cominciare dal bomber Flamingo Gjata per passare al giovane portiere (classe 1999) Matteo Marin e al centrale Zarouali El Mahdi, per arrivare a David Owusu e Rachid Rouadi, ambedue laterali, quest’ultimo appena ventenne.


Sarà un campionato decisamente particolare quello di C1 edizione 2021/2022. Solamente 10 le squadre al via, sinonimo di alta qualità dei roster che agli inizi di novembre si allineeranno ai blocchi di partenza. Il punto di vista di Ospici.


“Il campionato è sicuramente molto strano e da prendere con le pinze, visto che ci prenderanno parte appunto solo 10 società. Credo nel gruppo e nel lavoro e sicuramente ci faremo trovare pronti, anche se, come hai rimarcato tu, ci sono tantissime buone squadre che sulla carta possono avere quel quid in più. Permettetemi di complimentarmi con tutti i giocatori e lo staff per l'impegno e la dedizione che stanno dimostrando: vedo in tutti una voglia matta di iniziare”.


LA ROSA - Oltre al blocco proveniente dal Grangiorgione alle dipendenze di Ospici, che si avvarrà del supporto del “secondo” Simone Calabretto, arriva anche l’esperto portiere Enrico Fincato. Con lui per il ruolo ci saranno anche Gianluca Etilendi e l’under Francesco Candiotto. Dall’Antenore Sport giunge il difensore Marco Iozzino che rinforzerà il settore dove sono rimasti Nicolò Milani, Riccardo Guidolin e Alberto Comacchio. 


Decisamente ricco il corpo di esterni, completato dai confermati Luca Stocco, Stefano Fasan, Andrea Bardella, Rafik Holman, Briam Lima Bravo e Danial Wali, utilizzabile anche boa avanzata così come Fishal Salifou.


I TEST - Stasera, a Castello di Godego, seconda uscita stagionale della squadra di Ospici, che si misurerà con il Crocetta Montello (C2). Nel debutto di Ca' Reinati larga l'affermazione sul Flame, altra squadra di C2, travolta per 7-0.