Per il Cagliari è una sconfitta indolore: a vincere è il Fucsia Nizza, ma è comunque salvezza!

Anche il prossimo anno il Cagliari Futsal sarà in serie B. La notizia che tutti i tifosi rossoblu volevano sentire è finalmente arrivata. E poco importa se l'ultima gara di campionato riserva una sconfitta ai ragazzi di mister Melis. Il 5-2 portato a casa dal Futsal Fucsia Nizza contro i rossoblu chiude una stagione lunga e difficile, ma l'epilogo è quello cercato e voluto tutto l'anno dal Cagliari Futsal. 

Ma come tutta questa difficile stagione, anche l'ultima gara è un concentrato di emozioni. Quelle di un primo tempo in cui Serginho e compagni riescono a segnare due volte (in gol il capitano e Trincas) e chiudere in vantaggio (2-1) all'intervallo. Ma anche quelle di una ripresa che i rossoblu non controllano, concedendo il pareggio e il sorpasso al Fucsia Nizza, che nel finale trova anche i gol dell'allungo. Un finale che se da un lato dice, tre punti ai padroni di casa, dall'altro, sancisce soprattutto la salvezza del Cagliari Futsal grazie alla contemporanea sconfitta di Mgm 2000, diretta concorrente per evitare i play out.
 
Un traguardo che premia il progetto voluto dalla società e dal presidente Marco Vacca per una squadra giovane con un sicuro, grande futuro davanti. Un finale di stagione che premia la crescita del gruppo e il lavoro fatto dallo staff tecnico guidato da mister Melis. Un percorso solo iniziato e che potrà proseguire anche l'anno prossimo con rinnovato entusiasmo e, si spera, in una stagione senza le grandi difficoltà dettate dalla pandemia. 



Ufficio Stampa Cagliari Futsal



Ufficio Stampa Cagliari