Poli, fiducia nella Vigor: ''Contro il Levante ripartiamo dal secondo tempo con la Mattagnanese''

La prima analisi che viene da fare parlando con mister Marco Poli è che dopo tre sbornie consecutive i pareggi con Balça e Mattagnanese, per la Vigor Fucecchio rappresentano un po' la politica dei piccoli passi per poter emergere definitivamente da quel momento di difficoltà e risalire la classifica. 


- Mister, concorda con questa riflessione, considerando comunque che il 6-6 di sabato scorso ha anche una componente caratteriale importante vista la prestazione della squadra?


“Questo è un girone complicato, equilibrato, in cui anche piccoli passi sono importanti. Continuo a pensare che questa squadra può fare molto, molto di più di quello che sta facendo e sono convinto che riusciremo a farlo”.


- Domani affrontate una trasferta di grande rilevanza per la classifica attuale e le prospettive future. Come avete preparato il match con il Levante e quali pensa possano essere i rischi maggiori per una squadra che sta iniziando adesso a costruire le proprie certezze, come visto contro la Mattagnanese?


“Importantissima e difficile contro un avversario che dopo un inizio un po' sotto tono ha preso fiducia. Il rischio che non dobbiamo correre è quello di regalare un tempo come contro la Mattagnanese, non possiamo permetterci di affrontare le gare solo per… metà, ma anche solo una frazione di gioco senza le giuste motivazioni, perché altrimenti diventa tutto difficile”.


Tutti a disposizione per Marco Poli, con l’unica eccezione di Frizzi, fermato dal giudice sportivo per tre giornate.


“Una squalifica clamorosa, scambiato per un altro giocatore. Ci tengo a dirlo perché questo ragazzo è due anni che si allena, con passione, cuore e senza far mai mancare il suo apporto quando è chiamato in causa. Mi dispiace davvero per quello che è successo: non se lo meritava”.


VIGOR FUCECCHIO

www.vigorfucecchio.it