breaking news

11/06/2021 11:00

Portogallo, lo Sporting vince gara-3. Benfica ko (2-1) tra mille polemiche per un gol fantasma!

Lo Sporting si aggiudica per 2-1 la gara-3 della finale valevole per la Liga Placard. Un match tiratissimo e ricco di polemiche finali come vedremo.

Nel primo tempo è l'azzurro Cavinato ad aprire le marcature per lo Sporting, poi le Aquile pareggiano con la rete di Silvestre Ferreira. Nella ripresa l'episodio che ha deciso il match e che ha fatto arrabbiare molto il Benfica. Erick Mendonça, nella zona centrale del campo, si libera di Robinho e calcia potente verso la porta di Roncaglio, la sfera rimbalza sulle gambe dello stesso portiere Roncaglio e lascia il dubbio che abbia superato completamente la linea di porta. Gli arbitri convalidano il gol tra le proteste del Benfica. Il punteggio non cambia più e finisce 2-1. Domenica ci sarà gara-4 a campi invertiti.

Il Benfica ha reagito in un comunicato all'esito del match con lo Sporting, il terzo della finale playoff della Liga Placard, vinta dai Leoni per 2-1, più precisamente per il gol che è valso il successo dei rivali. Tutto perché, ad avviso delle Aquile, la partita è stata "decisa da un gol in cui la palla, evidentemente, non ha oltrepassato fino in fondo la linea di porta". Nel comunicato il Benfica ha esordito elogiando la qualità tecnica della partita, ma ha detto di essersi sentito "ancora una volta penalizzato", chiedendo "rispetto sia dalla Federcalcio portoghese che dagli arbitri".


LEGGI QUI L'ARTICOLO SUL SITO DEL BENFICA E RIVEDI LE IMMAGINI


LIGA PLACARD - LA SERIE FINALE

Sporting-Benfica 3-1 (gara-1)

Benfica-Sporting 7-5 dopo i tempi supplementari (5-5 t.r., gara-2)

Sporting-Benfica 2-1 (gara-3)

Benfica-Sporting gara-4 (domenica 13 giugno, ore 17,30)

Sporting-Benfica eventuale gara-5 (mercoledì 16 giugno, ore 19,30)





emme.elle



foto: zonatecnicafutsal.com




Galleria