breaking news
  • 05/12/2021 20:22 Serie A, termina in parità il posticipo di Salsomaggiore: Came Dosson-Feldi Eboli 4-4

23/06/2021 17:01

Prende forma il nuovo Pescara. Rotili nuovo team manager: “Entusiasmo per il rinnovamento”

Prende forma la nuova realtà del futsal pescarese che raccoglierà l’eredità dell’Acqua&Sapone nella prossima stagione in serie A.

Dopo l’annuncio di Saverio Palusci come allenatore della prima squadra, un altro tassello è stato inserito nel nuovo gruppo squadra: è il team manager Roberto Rotili. Bancario, 59 anni, pescarese d’adozione anche se nato a Matelica, Rotili è un grande appassionato di futsal da anni vicino alla società nerazzurra, di cui nella passata stagione è stato già dirigente.

“Sono orgoglioso di far parte di questo progetto che, partendo dalla non felice stagione delle squadre locali, ha avviato un piano di lavoro ad ampio respiro che coinvolge il meglio del futsal abruzzese – ha detto Rotili – . L’apporto fondamentale degli storici artefici dei successi dell’A&S, Gabriele D’Egidio e Tony Colatriano accoppiati all’esperienza di Luciano Mazzocchetti, e il rinato entusiasmo, potranno essere un ottimo auspicio per avviare un processo di rinnovamento condito con idee innovative al fine di programmare una crescita costante del movimento e il consolidamento dei successi acquisiti (vedi futsal femminile)”.

“Per quanto riguarda la neonata realtà (che potrebbe denominarsi Pescara Futsal 1997), credo che una delle prime cose da fare sia ricreare la giusta atmosfera non dimenticando i brutti momenti di fine stagione per farne tesoro. Lavoreremo insieme come una squadra, dobbiamo capirci e fidarci a vicenda.  

Sarò a disposizione del gruppo, osservando e ascoltando ogni sua componente, comunicando con tutti e cercando di creare quel clima di fiducia e positività che era venuto meno negli ultimi tempi. Ripartire in un clima sereno ci aiuterà a rendere possibile anche ciò che non lo sembrerebbe. Sarà necessario creare relazioni umane tra i ragazzi e il team perché solo così sarà possibile raggiungere obiettivi e creare la giusta atmosfera. Collaborazione e spirito di squadra, senza pressioni, potranno permetterci di colmare qualche eventuale lacuna tecnica da assestare nel corso della stagione. Per toglierci le giuste soddisfazioni e magari…”.

 

Trait d’union tra il campo e la società, professionista stimato e riconosciuto in tutta Italia, Rotili sarà una figura determinante per il varo del nuovo progetto dell’era Mazzocchetti. Certa di aver fatto la scelta migliore possibile, la società augura al nuovo team manager buon lavoro.

 

Ufficio stampa