breaking news
  • 05/12/2021 20:22 Serie A, termina in parità il posticipo di Salsomaggiore: Came Dosson-Feldi Eboli 4-4

22/10/2021 18:18

San Marino, il Fiorentino aggancia la Folgore. Nell'altro girone è parità fra Tre Fiori e La Fiorita

Nel recupero della gara rinviata per pioggia, il Fiorentino conquista tre punti che gli consentono di agganciare la Folgore in vetta al Gruppo A. Gli uomini di Michelotti, come i giallorossoneri, volano a punteggio pieno: dopo la vittoria di misura al debutto nel torneo, arriva per loro la seconda goleada consecutiva nello spazio di pochi giorni. Travolto il San Giovanni, che prova ad aggrapparsi ancora una volta alla vena di Massimiliano Casali – per l’ex calciatore del Cailungo, cinquina lunedì e doppietta contro il Fiorentino – ma non basta per resistere allo strapotere dei campioni in carica.

Fra gli otto gol complessivi di questi ultimi, spicca la seconda tripletta consecutiva di Elia Pasqualini (per lui hat-trick anche contro la Juvenes-Dogana), accompagnato nel tabellino da Esposito, Mattioli (doppietta) e Marino Giacobbi. Il San Giovanni aveva pareggiato i conti con Casali dopo il vantaggio lampo di Pasqualini, ex dell’incontro; il 23 rossonero si ripete anche nel cuore della ripresa dopo essere entrato, suo malgrado, nel lato sbagliato del tabellino per il 5-1 del Fiorentino. Nel finale, dopo l’8-2 di Giacobbi, Volpinari firma il terzo gol di serata del San Giovanni, non sufficiente per evitare una sconfitta che mantiene i rossoneri a quota 3 nel girone, con due gare alle spalle al pari di Domagnano e Juvenes-Dogana.

 

Nell’altro raggruppamento, è pareggio fra Tre Fiori e La Fiorita. Gara che si sblocca solo nella ripresa: l’ex Stolfi porta in vantaggio la banda di Montegiardino al 41’, ma dieci minuti dopo arriva l’1-1 avversario a firma di Zafferani. La gara resta in bilico fino alla fine, quando l’arbitro sancisce un pareggio vibrante ancorchè nervoso. Oltre i titoli di coda, infatti, arriva anche un cartellino rosso, comminato a Gasperoni. Le due contendenti restano dunque appaiate in vetta, ora a quota 4, staccando il Pennarossa che rimane a 3.

PER LEGGERE L'ARTICOLO COMPLETO CLICCA QUI


Ufficio Stampa FSGC


Foto: FSGC