Sampdoria, Cipolla si prende il risultato: ''Non una grande prestazione, c'è ancora da lavorare''

Una vittoria importante, ma forse più sofferta del previsto per la Samp di Francesco Cipolla,  che ha battuto la Vis Gubbio prendendosi il primato in classifica. La prestazione non è stata delle migliori, per ammissione dello stesso tecnico, in una gara giocata davanti ad una splendida cornice di pubblico. Questo il pensiero del tecnico blucerchiato al termine del match. 

"Potevamo fare qualcosa meglio, non siamo diventati una squadra di fenomeni dall'oggi al domani, quindi bisogna sempre lavorare su gioco e atteggiamento. Ci prendiamo i tre punti ma soprattutto di aver giocato davanti ad una cornice di pubblico importante, come  questa società meriterebbe sempre, un pubblico che ci ha aiutato con entusiasmo. Dispiace non aver offerto la nostra miglior prestazione, ci stiamo giocando qualcosa di importante e non sempre riusciamo a dare il meglio. Ci prendiamo comunque i diciotto risultati utili consecutivi, ma se giochiamo così rischiamo di arrivare dove siamo, sarebbe un ottimo risultato ma non quello che vogliamo". 

Cipolla continua poi la sua disamina. 

"Positivo che siamo riusciti a vincere nonostante una prestazione non esaltante, mi aspettavo una risposta emotiva diversa della squadra, da lunedì lavoreremo anche su questo aspetto. Loro hanno il miglior attacco del campionato, sapevamo di subire almeno un gol, quello che non mi piace è aver avuto diverse occasioni davanti al portiere e non averle sfruttate, soprattutto a questo momento della stagione. In alcuni momenti abbiamo un po' smesso di giocare, e quando non fai gol in questo sport e contro una squadra così rischi. Mi dispiace, siamo arrabbiati per questo ma siamo di nuovo primi, la mentalità deve essere diversa".