breaking news
  • 01/07/2022 08:05 #A2, Aquile Molfetta: ufficializzato il nuovo allenatore, è Giampiero Recchia

02/02/2022 13:27

Sampdoria, una (doppia) bella notizia: Totoskovic e Fidersek in campo stasera contro l'Altamarca

Da una veneta all’altra. Dal Città di Mestre allo Sporting Altamarca. La differenza è che mentre la capolista sabato è stata messa alle corde a Campo Ligure, stasera la squadra di Cipolla i tre punti dovrà cercare di conquistarseli in terra trevigiana, nella consapevolezza che non sarà affatto facile confrontarsi con una rivale che ha bisogno di punti per migliorare una classifica non proprio delle migliori. 


Capitan Andrea Ortisi si presta a fare da interlocutore in sede di presentazione di questa gara, Logico chiedergli subito come il gruppo ha preparato la trasferta di Maser considerando il poco tempo a disposizione che ha avuto.


“Abbiamo cercato soprattutto di recuperare le energie, tra sedute tattiche e video. Sappiamo che ci aspettano tante partite ravvicinate, e quanto sia importante per noi il mese di febbraio. Affrontiamo una squadra che come noi non gioca da tanto tempo per via del covid: la classifica non è favorevole a loro, hanno bisogno di punti, venderanno cara la pelle, ma noi dal canto nostro vogliamo continuare questa bella striscia positiva che va avanti da tre mesi”.


- Il pareggio con il Città di Mestre ritieni che siano due punti persi, vista la prestazione offerta dalla squadra?


”La partita con il Mestre è stata una gara ad altissima intensità, noi abbiamo creato tantissime occasioni, purtroppo siamo stati meno bravi di loro a finalizzarle”. 


- Ritieni che i valori del girone siano stati delineati definitivamente? Gli scontri diretti peseranno per la definizione delle posizioni, ma concordi che sarà fondamentale non perdere punti soprattutto con le squadre di centro bassa classifica?


“Penso che il campionato abbia preso forma, con le cinque5 squadre che lotteranno fino all'ultimo punto, ma è fondamentale non sottovalutare le altre, sono tutti campi difficili e se non hai un giusto approccio rischi di perdere punti importanti per strada”.


LE ULTIMISSIME - Niente trasferta per Gargantini, infortunatosi contro il Città di Mestre: dovrà restare fermo un paio di settimane. Stasera, al PalaMaser, la Sampdoria potrà riabbracciare Totoskovic e Fidersek, che dopo l’amara eliminazione della Slovenia dagli Europei torneranno ad unirsi ai blucerchiati proprio dalla partita con l’Altamarca raggiungendo la squadra a Maser: una notizia che renderà felici sia mister Cipolla che il presidente Fortuna.