breaking news
  • 30/03/2023 22:23 Serie B, girone C, anticipo della 23ª giornata: il Bologna batte il Sant'Agata per 8-2
  • 30/03/2023 21:53 Serie B, girone A, anticipo 23ª giornata: il derby Jasnagora-Industrial Point termina 3-3
  • 30/03/2023 21:37 Serie B girone E: Real Terracina-United Pomezia rinviata a sabato 8 aprile (ore 16)
  • 30/03/2023 21:36 Serie B girone E: Real Castelfontana-Laurentino (23ª giornata) posticipata al 4 aprile
  • 30/03/2023 21:34 Serie A2 girone A, il recupero tra Aosta e Pordenone anticipato al 4 aprile (ore 19,30)
  • 30/03/2023 20:03 C1Friuli, Aquila Reale-New Team Lignano: il giudice decreta il doppio 0-6 a tavolino

11/01/2023 12:53

San Marino, il Domagnano strappa la vittoria di misura: battuto un Murata in cerca di rilancio

È tutto un altro Murata, quello che debutta nel 2023 dopo aver risolto il problema legato all’assenza di portieri che aveva condizionato le ultime uscite, nonché con una nuova guida tecnica al timone. Gabriele Cellarosi, che pure è stato portiere della Nazionale di San Marino ed anche del Murata stesso, ha debuttato ieri sera sulla panchina Bianconera, affidando la difesa della rete a Mirko Ottaviani – estremo difensore con un passato alla Folgore. Se il problema delle reti subite (34 nelle quattro uscite precedenti) è stato superato, il prossimo punto all’ordine del giorno di Cellarosi è la fase offensiva. Il Murata infatti non segna da quattro partite, compreso il posticipo di ieri sera che il Domagnano ha fatto suo grazie all’unica rete di serata – a cura di William Cavalli al 21’.

Successo prezioso per i Lupi, che tengono il ritmo imposto dalle altre concorrenti per le posizioni di vertice. Momentaneamente scivolati al settimo posto, i Giallorossi sono balzati nuovamente al quarto – in coabitazione con la Virtus – rimettendosi alle spalle La Fiorita e Juvenes-Dogana. Nella giornata in cui le due capolista sono restate tali anche dopo lo scontro diretto, le prime sei squadre alle loro spalle hanno vinto, mentre le restanti hanno perso. Ergo, non cambia nulla nel rapporto di forze e nelle distanze relative in classifica, che vede semplicemente aprirsi ulteriormente la forbice che divide la metà sinistra del raggruppamento da quella di destra.




Ufficio Stampa FSGC