breaking news

28/10/2021 22:57

Sardinia, sarà un sabato di riposo e di... studio. Fratini: ''Siamo curiosi di scoprire il Fucsia''

Un Sardinia dai due volti, autoritario e travolgente nel primo tempo ma capace nella ripresa di far vedere la brutta copia della squadra che era stata capace di segnare sei gol alla MGM 2000 senza subirne alcuno. Questo l’identikit della squadra di Gianni Melis in occasione della sfida con la formazione lombarda. Perchè questa trasformazione? Cosa è successo? Jacopo Fratini, autore di una doppietta, cerca di dare una spiegazione logica alla prestazione dei cagliaritani.


“La partita di sabato scorso è stata un alternarsi di emozioni, un primo tempo dove siamo riusciti a esprimere al meglio le nostre qualità offensive e difensive, al quale abbiamo contrapposto un secondo tempo che ha messo a luce le nostre difficoltà: una involuzione così drastica durante 40 minuti non è comprensibile ed è questa la prima cosa su cui dover lavorare”.


- Tre giornate, tre vittorie e primato a punteggio pieno nel girone A: un risultato sorprendente o, sotto sotto, ci credevate?


“Inizio migliore di questo era improbabile, abbiamo lavorato tanto dall’inizio della preparazione e continueremo a farlo. I risultati verranno da sè”.


- Sabato turno di riposo per il Sardinia, lo passerete a tifare per i cugini del CCC che ospitano il Fucsia capolista assieme a voi e alla Domus?


“Questo sabato lo sfrutteremo in primis per studiare al meglio il Fucsia che, come noi e la Domus, è a pieni punti. Di certo non mancherà il tifo in casa CCC”.


- Soddisfatto di come sta andando la stagione sia sul piano personale che collettivo?


“Sono molto contento di come è iniziata la stagione. Mettere a segno quattro gol nelle prime tre gare aiuta inevitabilmente sia me che la squadra, che rimane sempre la cosa più importante”.