breaking news

17/02/2022 15:43

Serie A2F. Nox Molfetta, segnali di crescita: al PalaFiorentini termina 3-3 con l'Atletico Foligno

In tre giorni la Nox Molfetta ferma le seconde in classifica, mette punti alla propria e mostra evidentissimi segni di crescita. E' così che può sintetizzarsi il momento della squadra di Mister de Bari che domenica ha fermato 0-0 la Vis Fondi in terra laziale e mercoledì sul 3-3 l'Atletico Foligno al PalaFiorentini, nel recupero della tredicesima giornata del campionato di serie A2 - girone C.

La partita parte in salita per la Nox che chiude il parziale 1-2 con rete di Nanà e diverse occasioni sprecate. Nella ripresa è ancora la campionessa brasiliana a marcare la rete che vale il 2-2 e fa esplodere il tifo di casa dopo una azione corale che lascia il pivot libera in aria di rigore avversaria. Per lei sbagliare da quella posizione è impossibile. Il Foligno, però, mostra a tutti perché è in testa al campionato fin dall'inizio e trova ancora il vantaggio. Il finale è un assedio della Nox Molfetta, che gioca con Cangiano quinto giocatore di movimento: è così che arriva il 3-3 con una autorete propiziata da un passaggio di Caballero imbeccata dalla numero 10. La spagnola, tuttavia, spreca il tiro libero a pochi secondi dalla fine che sarebbe valsa la vittoria.

La Nox si porta a 12 punti, resta sì in penultima posizione ma accorcia sulle altre e domenica inizierà una serie di cruciali scontri diretti per la salvezza: ancora sul parquet di casa, alle ore 16:00, contro le abruzzesi del Pucetta.

Ufficio Stampa Nox Molfetta
Foto @Martina Camporeale