breaking news

23/05/2022 18:56

Serie AF. Città di Falconara, seconda finale scudetto consecutiva: Tikitaka Francavilla ko per 4-2

Il Città di Falconara si aggiudica il pass per la finale scudetto al termine di 40 minuti bollenti per il clima e per l'intensità. Gara emozionante dal primo all'ultimo minuto con il Tikitaka che, costretto a recuperare il ko di sette giorni fa, parte a mille nonostante il gran caldo, passa, recupera lo svantaggio ma alla fine è costretto a capitolare.

Spettacolo vero al PalaBadiali. Dopo 30 secondi Luciani mette una pezza e mura la conclusione di Verzulli da ottima posizione. Subito dopo va avanti il Tikitaka, subito ripreso dalle Citizens. Un botta e risposta nel giro di 30 secondi. Vanin scende sulla destra e fa secca Dibiase, il portiere non ci sta e poco dopo su rinvio beffa Merlenghioggi al posto di Duda, infortunatasi in settimana durante l'allenamento. Fifò sfiora con un gran tiro che le viene deviato in corner, Vanin prova a restituire il dispetto a Dibiase da distanza siderale ma va fuori centro. Al 10' il Falconara mette la freccia: è Fifò che fa esplodere il PalaBadiali con un destro di collo al volo sul corner di Taty. Al 12' sfiora Marta: provvidenziale la respinta della retroguardia avversaria sull'incursione della spagnola. Sul fronte opposto entra Sgravo e dà la carica alle sue con un potente diagonale che al 15' coccia sul palo ed entra nel sacco. Marta è sfortunata e nel giro di due minuti timbra traversa e palo. Janice al 16' trova invece l'incrocio e riporta in vantaggio le padrone di casa. Nella ripresa le squadre giocano alla pari tra qualche sussulto portoghese: Fifò impegna severamente Merlenghi, Janice colpisce il palo e poi si ripete al termine di una giocata eccezionale: palla sull'out di sinistra, perno sull'avversaria e palla a incrociare nell'angolino opposto. A quel punto Bertè è in quinto di movimento che serve a mister Schurtz per cercare di recuperare. Sulla manovra super offensiva delle avversarie le Citizens coprono bene tutti gli spazi e si arriva al 19' con la sola conclusione pericolosa di Tampa che Dibiase argina alzando in corner. Al triplice fischio parte la festa.

Sarà finale anche quest'anno. La seconda di fila nella storia del Città di Falconara. Contro chi lo dirà gara-3 tra Pescara e Lazio, in campo il 29 maggio. Intanto per le Citizens un po' di festa con i tifosi (tra questi, presenza d'eccezione, Taborda dell'Italservice Pesaro che si è scambiato la maglia con Taty a fine gara) e poi testa alle finali. L'appuntamento è per sabato 4 giugno per gara-1 in trasferta, ritorno venerdì 10 al PalaBadiali ed eventuale gara-3 sempre nell'hangar di via dello Stadio domenica 12.

Ufficio Stampa Città di Falconara

Foto @Debora Braga