breaking news
  • 03/07/2022 12:30 #Serie B, Nicola Masiello è stato riconfermato sulla panchina del Senise

04/02/2021 10:59

Si ferma la A2 ma non il Bubi Merano. Sabato il recupero col la L84, Mair: “Venderemo cara la pelle”

Il Bubi Merano come un diesel sta carburando. La squadra di Vanin, senza fare troppo rumore, ha disputato sette partite e sabato ha trovato la sua seconda vittoria stagionale. Cinque invece i pareggi e zero, di conseguenza, le sconfitte. Non inganni, pertanto, il quartultimo posto: i giallorossi hanno giocato solo la metà delle partite previste da calendario.

Sabato, come detto, la squadra meranese ha superato la Fenice VeneziaMestre, dopo avere pareggiato nel match di andata disputato a poco tempo di distanza. La costante tra le due partite è Daniele Mair che in casa ha timbrato il gol del definitivo pareggio, mentre in trasferta ha segnato il gol che di fatto ha dato la sicurezza (del 4-2) prima del centro di Beregula a 4’’ dalla fine. Queste, fin qui, sono le uniche due marcature stagionali per Mair che contro la Fenice sembra avere "un conto aperto".

“Sì, un’ottima prestazione contro la Fenice – dice ai nostri microfoni. - Abbiamo difeso molto bene, soprattutto nel secondo tempo, quando loro cercavano il pareggio. Volevamo vincere e questo ha fatto la differenza nel finale quando hanno messo il portiere di movimento. Siamo stati bravi a finalizzare le occasioni avute, contro una squadra che mette tanta intensità in campo”.

Giornata di riposo per il campionato, ma non per il Bubi che scenderà in campo per recuperare in casa della L84: match difficile contro una squadra che non sta attraversando un periodo brillante.

“Stanno per iniziare due mesi veramente tosti, sotto l’aspetto fisico e anche mentale. Giocare ogni tre-quattro giorni non sarà facile, ma sono pronto a scommettere che venderemo cara la pelle. Sabato giochiamo uno dei tanti recuperi che dovremmo affrontare e ci attende la L84. Affrontiamo la prima della classe e sicuro già questo ci farà dare un qualcosa in più”.

Un pensierino verso la parte alta della classifica lo state facendo o è ancora troppo presto viste le tante gare da recuperare? Virtualmente vincendole tutte, il Bubi sarebbe primo in classifica…

“Niente pensieri riguardo la parte alta della classifica! Il nostro obiettivo rimane la salvezza e dobbiamo rimanere concentrati per raggiungerlo. Ci attendono parecchie partite, può succedere di tutto”.