breaking news
  • 23/05/2022 23:38 Serie C1 Friuli, playoff: il Naonis batte l'Udinese 4-1, mercoledì la finale col Tarcento
  • 22/05/2022 20:20 Under 17, fase nazionale, girone 2: At.Gubbio-Fenice 1-11, ACSS Mondolfo-Five to Five 15-1
  • 22/05/2022 19:57 Under 15, fase nazionale, girone 2: Bissuola-Bologna 6-11, ACSS Mondolfo-San Giovanni 6-2

20/01/2022 15:04

Slovenia, Fetić sogna la grande impresa: ''Aggressività e intelligenza per battere il Kazakhstan''

Tra poche ore (il via è previsto alle 17,30) va in scena a Groningen il primo match del girone B tra Slovenia e Kazakistan. nell’immediata vigilia dalla sfida che precederà l'altro scontro del raggruppamento, quello tra Italia e Finlandia, prende la parola Alen Fetić, stella del Syn-Bios Petrarca, che sta incantando tutti nella nostra Serie A nonché uno dei migliori talenti della selezione guidata dal CT Horvat. Il centrale difensivo del club padovano ci introduce all'imminente sfida contro gli euroasiatici. 


- Che tipo di partita ti aspetti con il Kazakistan? 


"Sarà una partita davvero difficile. Il Kazakistan ha una squadra molto forte, ma noi combatteremo con loro per ottenere fin da subito i primi nostri tre punti dell'Europeo". 


- Quale giocatore tra quello di Kakà temi di più? 


"Bisogna dire che tutti i loro convocati sono grandi giocatori, ma per me i più pericolosi saranno sicuramente Edson, Higuita e Douglas". 


- Come dovrà giocare la Slovenia per poter portare a casa i tre punti? 


"Dobbiamo giocare in modo aggressivo e intelligente. Non possiamo assolutamente permetterci di compiere errori stupidi nella nostra metà del campo se vogliamo davvero conquistare i tre punti".