breaking news

08/08/2022 09:02

Spagna, un club storico deve arrendersi: la RFEF esclude il Santiago dal campionato di Segunda B

Una notizia che ha del clamoroso. Uno storico club spagnolo ha alzato in queste ore bandiera bianca. Si tratta del Santiago Futsal che deve rinunciare  alle attività della prima squadra dopo la non iscrizione al campionato di Segunda B. 

"È arrivato un giorno che non avremmo mai voluto vivere. La nostra prima squadra non gareggerà nella stagione 2022/23. la RFEF ci ha informato della non iscrizione della squadra nella Segunda B - spiega il club di Compostela in un messaggio sul profilo Twitter ufficiale - Vogliamo ringraziare i fan per il loro supporto in tutti questi anni. Abbiamo lottato fino all'ultimo momento per evitare questo finale, ma non è bastato. Grazie mille, sei Santiago Futsal. Continuerà in tutti noi".

Fondata nel 1975 come Lobelle de Santiago Fútbol Sala, questa società è approdata per la prima volta alla ribalta della Primera Division spagnola nel 2003. Come migliore risultato si annovera una Coppa di Spagna vinta nella stagione 2005-2006 e una Recopa Cup vinta l'anno successivo. Nel 2010, come finalista della Coppa del Re 2009-2010, partecipa alla Supercoppa a Guadalajara, dove a sorpresa vince il titolo battendo per 3-2 l'Inter Movistar. Nel 2012 assume la corrente denominazione e in questa calda estate 2022 un debito molto ampio, non garantito a sufficienza, ha precluso l'iscrizione al campionato con annessa esclusione da parte della Federazione calcistica spagnola.  


emme elle


foto: Santiago Futsal