Sporting, avanti con Rosciano e Bonavoglia: saranno al fianco di Cafù. Annunziata a Sala Consilina?

Le conferme in casa dello Sporting Sala Consilina non riguardano solo giocatori ma coinvolgono anche la parte tecnica, i componenti dello staff che nella prossima stagione farà riferimento ad Alexandre Da Souza. E come lo erano stati nel corso della gestione Foletto, Domenico Rosciano e Vito Bonavoglia saranno le spalle di Cafù nell’avventura in Serie A2 che scatterà ufficialmente il primo luglio prossimo. Nei giorni scorsi, infatti, sulla pagina facebook dello Sporting sono stati pubblicati i post che hanno saluto l’avvenuto rinnovo sia dell’allenatore in seconda che del preparatore atletico, che dunque proseguiranno in tandem nel percorso con la divisa gialloverde.


ROSCIANO E BONAVOGLIA - "Non ho esitato neanche un secondo a dare la mia disponibilità anche per la prossima stagione - ammette il vice di Cafù, che porterà il suo contributo al club di Sala Consilina per la terza stagione di fila. - Quando arrivano proposte da club come lo Sporting, società con un progetto serio ed ambizioso non si può dire di no. Sarà per me un onore lavorare con mister Cafù”.


Sulla stessa linea le parole del preparatore atletico, che nel corso della stagione 2020/2021 ha messo a disposizione la sua professionalità anche alla Nazionale di futsal della Romania impegnata nelle qualificazioni per gli Europei olandesi del prossimo.


"Sono molto felice che la società abbia scelto di continuare con me per alzare ancora il nostro livello, per crescere ancora. Mister Cafù è sicuramente l’uomo giusto per dare continuità all’ottimo lavoro svolto da Darci Foletto e permettere a Sala Consilina di fare un ulteriore passo in avanti”.


UN UNDER NEL MIRINO - L’attività sul mercato del presidente Giuseppe Detta, nel frattempo, prosegue senza soste. In attesa di comunicare le prime grandi novità sul fronte acquisti, arriva l’indiscrezione che il numero uno dello Sporting si sarebbe messo sulle tracce di uno dei giovani che al PalaCappuccini hanno lasciato la miglior impressione. Si tratterebbe di Alessio Annunziata, diciannovenne ala-pivot cresciuto nel Latina che si è fatto apprezzare con la maglia del Città di Fondi: il presidente Detta sembra essere deciso a portare a chiusura la trattativa per mettere a disposizione di Cafù un prospetto di talento che in A2 potrebbe trovare la platea per consacrarsi. Prima della fine della settimana potrebbero esserci notizie in questo senso.