breaking news
  • 14/05/2021 22:44 Serie A2 Femminile, playout girone C: Spartak Caserta-FB5 il 23 maggio, gara-2 il 6 giugno
  • 14/05/2021 22:43 Serie A, le nuove date dei playout: Aniene-Mantova sabato 22 maggio, ritorno il 29
  • 14/05/2021 22:39 Piemonte, Serie C1: Avis Isola-Top Five 5-1 nell'anticipo della 7ª giornata di andata
  • 13/05/2021 22:44 Puglia, Serie C1: nel recupero della seconda giornata Futsal Noci-Brindisi 4-1

02/04/2021 20:08

Ternana, Pellegrini non si fida del Faventia: ''Falcidiati dal Covid, non valgono questa classifica"

E' tempo di tornare in campo per la Ternana, che domani sarà impegnata nella sfida del PalaDiVittorio contro il Faventia. I rossoverdi sono reduci da una splendida prestazione sul campo dell'Askl, una partita che però non ha prodotto punti e persa nelle battute finali. Una prestazione, quella in terra marchigiana, che ha lasciato comunque soddisfatto Pellegrini, che parte analizzando proprio il match contro Maina e compagni. 

"Sono molto contento della prestazione dei ragazzi - spiega -, ovviamente il risultato non mi lascia soddisfatto perché sicuramente per quello che è stato l'andamento della partita meritavamo qualcosa in più. Sono contento della squadra, della prestazione, di essersela giocata alla pari contro una squadra che con questa categoria c'entra poco. Paradossalmente venivamo da due vittorie non soddisfacenti sotto il profilo del gioco, e nella migliore partita disputata non abbiamo raccolto punti. Questa è la strada giusta, l'ho detto anche ai ragazzi, poi di perdere ci sta. Sono contento perché l'Askl per batterci ha dovuto fare una partita strepitosa". 

Il tecnico si concentra poi sulla gara in programma proprio domani contro il Faventia.

"Sarà difficile, perché affrontiamo una squadra che non vale la classifica che ha. Hanno un ottimo mix tra italiani e stranieri, sono stati letteralmente falcidiati dal Covid e non si vince contro il Cus Ancona per caso. All'andata abbiamo sofferto molto, vincendo, ma loro sono indubbiamente forti. Hanno molte gare da recuperare e tanti punti a disposizione, verranno con l'obiettivo di vincere. Noi abbiamo lavorato per farci trovare pronti, c'è da valutare qualche acciacco però se approcceremo la gara con testa ed intensità potremo toglierci una soddisfazione. Un risultato positivo ci porterebbe a continuare a cullare quel sogno che ora è diventato raggiungibile: i playoff. Come si dice, quando si è in ballo è giusto ballare". 


esp.