breaking news
  • 28/06/2022 00:21 F4 Under 17, le semifinali: L84-Napoli Calcetto (ore 15) e SC Marconi-Fenice Ven. (ore 17)
  • 28/06/2022 00:19 F4 Under 15, le semifinali: Bologna-Gear Siaz (ore 10) e Roma C5-Orange Asti (ore 12)

06/12/2021 23:36

Una voce dalla Valle di Diano: Leitao nuovo colpo di #futsalmercato dello Sporting Sala Consilina?

Giuseppe Detta ha una caratteristica che lo contraddistingue più di tutte le altre: è cocciuto. Nel senso che se si mette in testa una cosa la deve cercare di raggiungere. Anche costi quel che costi, che per lui fa “rima” (più che mai baciata) con oculatezza. E siccome non gli piace granché la regola decoubertiniana del “l’importante è partecipare” se può vincere… meglio ancora. Chiaro, nel girone C dell’A2 di questa stagione il compito è un po’ difficile vista la concorrenza che regna soprattutto dalle parti della Capitale, ma il buon Detta fa bene a credere che non tutto in fondo sia perduto, perchè con la regola di almeno due promozioni alle quali possono competere anche chi non vince il girone, i discorsi restano più che mai aperti.

La verità è che Detta si è reso conto che alcune scelte fatte la scorsa estate sono state infelici oppure hanno reso meno di quanto ritenuto: allora via al cambiamento all’insegna del “non è mai troppo tardi”. Zonta è stato il primo innesto in tempi non sospetti; poi è stato il turno di Manfroi; quindi è toccato ad Abdala. Oggi si è unito anche Bartilotti, che pungolerà per bene Gallon alzando il livello di concorrenzialità per la titolarità tra i pali. Ma lo Sporting Sala Consilina è ancora un cantiere aperto.

PUNTATO LEITAO - Cafù ha espresso la volontà di avere nel roster un pivot destro per avere un’alternativa tattica in avanti. Le attenzioni sarebbero cadute su Fernando Leitao, che ha appena salutato l’Opificio 4.0 CMB dove in verità ha avuto meno spazio di quanto la sua fama meritasse. Il portoghese, che ha 40 anni, può vantare esperienze sia nella Liga brasiliana che in quella spagnola, ha vestito la maglia dello Sporting Lisbona (prendendo la nazionalità lusitana) e nel 2013 è sbarcato in Italia per giocare con la Marca. Acqua&Sapone, Arzignano e Luparense le successive tappe nel Belpaese, quindi la vincente parentesi in Belgio all’Halle-Gooik con Max Bellarte in panchina e Manfroi come compagno di squadra, e la toccata e fuga all’Orchies Pevele nella D1 francese. 

79 presenze nella Nazionale del Portogallo con 31 gol all’attivo: ecco chi potrebbe essere l’ultimo colpo di Giuseppe Detta. Leitao può dare spessore e qualità a uno Sporting Sala Consilina che sta rullando in attesa (finalmente) di decollare.