breaking news

05/04/2024 08:45

#RoadtoSerieB: all'appello mancano cinque promozioni dirette. E da domani sarà già tempo di playoff

Come già accennato nel servizio di ieri (LEGGILO QUI), in questo fine settimana sono attesi almeno altri due verdetti, relativamente ai campionati di Basilicata e Sardegna, dove si gioca la penultima giornata della “regular season”, con Ferrandina e San Sebastiano Ussana che hanno in mano il match-point per chiudere con una settimana di anticipo i discorsi. Con loro il totale delle neo-promosse salirebbe a 18, per cui mancherebbero solamente tre squadre per completare il lotto delle 21 promosse in Serie B direttamente con la vittoria dei rispettivi campionati regionali. 


In attesa della formalizzazione della promozione anche del Villafontana, che sta (incomprensibilmente) ancora attendendo l’assegnazione del posto spettante alla vincitrice della Coppa Italia di Serie C, resteranno solamente da attribuire i quattro posti messi in palio attraverso la fase nazionale che impegnerà le 19 seconde classificate dei rispettivi campionati regionali. La gran parte delle quali accederanno al tabellone dopo aver superato le singole fasi regionali dei playoff, che scatteranno già in questo fine settimana in diversi campionati: solo per Basilicata, Molise e Trentino Alto Adige non sono previsti playoff al termine del campionato, per cui saranno le seconde classificate (in Molise la perdente della finale regionale) a qualificarsi per la fase nazionale.


CLICCA QUI PER LEGGERE IL COMUNICATO N.840 SULL'ORGANIZZAZIONE DELLA FASE NAZIONALE RISERVATA ALLE SQUADRE SECONDE CLASSIFICATE


Come nostra consuetudine andiamo a fare il punto della situazione regione per regione, ricordando anche le 16 squadre che hanno fin qui tagliato il traguardo della promozione diretta.


ABRUZZO - LISCIANI TERAMO

In programma sabato l’ultima giornata, che potrebbe determinare l’ammissione della Supeaequum (che ha 8 punti di vantaggio sullo Sport Center Celano: la forbice prevista dal regolamento è di 7), di scena in casa dell’Orione Avezzano: con una vittoria subequani direttamente al tabellone nazionale.


BASILICATA - Alla vigilia della penultima giornata, Ferrandina al comando con 51 punti, sei in più dello Scalera: basterà il pari con la Lykos, terza in classifica a 42 punti, per ottenere la promozione matematica. Al risultato di Ferrandina-Lykos guarda con interesse lo Scalera, che con una vittoria sull’Atletico Pomarico sarebbe sicuro secondo per effetto degli scontri diretti con la Lykos.


CALABRIA - NAUSICAA

Sabato si gioca la semifinale secca tra Polistena e Città di Fiore, rispettivamente terza e quarta classificata: la vincente affronterà in finale sabato 13 la Gallinese DL a Reggio Calabria.


CAMPANIA - PARTHENOPE

Sabato si gioca l'ultima giornata di "regular season", ma i giochi in chiave playoff sono già fatti: Sorrento matematicamente secondo, Olympique Sinope sicura terza così come la Virtus Terzigno chiuderà in nona posizione, l'ultima per entrare nel tabellone, mentre per Borgo Five, Amalfi Coast Sambuco, Futsal Quarto, CP Futsal e Barrese si conoscerà il piazzamento finale per gli abbinamenti dei quarti. Primo turno il 13 aprile, semifinali il 20, finale il 4 maggio: gare secche in casa della miglior classificata.


EMILIA ROMAGNA - MERNAP FAENZA

Il discorso playoff ruota attorno alla promozione del Villafontana in Serie B certificata dalla partecipazione alla Final Four della Coppa Italia come unica squadra non vincitrice del proprio campionato regionale. Data per scontata questa soluzione (in verità si attende solo il comunicato della Divisione che l’ufficializzi) ai playoff prenderebbero parte solamente due squadre, considerando che il regolamento dice che se il distacco tra seconda e quinta è superiore a 10 punti il che escluderebbe il Crevalcore. Per cui, attendendo notizie certe sul Villafontana, al momento l’unica sfida dei playoff opporrebbe Sassuolo e X Martiri Ferrara, rispettivamente terza e quarta in classifica.


FRIULI VENEZIA GIULIA - EAGLES CIVIDALE

Una giornata al termine, con il Palmanova che pareggiando l'ultima gara della "regular season" a Tarcento chiuderà secondo: in caso di arrivo a pari punti con l'Udinese (che riceve il Turriaco) gli scontri diretti sono favorevoli al Palmanova che, dunque, giocherà in casa la finale dei playoff proprio contro l'Udinese che determinerà la rappresentante friulana al tabellone nazionale.


LAZIO - CANOTTIERI LAZIO ED HERACLES FORMIA

Una sola giornata alla fine della “regular season”. Nel girone A volata per il secondo posto tra Editaly Lidense (45 punti) e La Pisana (44): la prima gioca a Casalotti, la seconda ospita la Virtus Anguillara. Terzo posto matematico per l’Aranova, che arrivando a pari punti con il Casalotti ha dalla sua gli scontri diretti.


Nel girone B secondo posto già certo del Città di Colleferro e terzo matematicamente della Sanvitese. Per il quarto il Città di Zagarolo (44 punti) precede il Parioli (42): prenestini dentro pareggiando con il Levante Roma grazie agli scontri diretti.


LIGURIA - CITTA’ GIARDINO MARASSI

Per decidere chi parteciperà al tabellone nazionale delle seconde classificate servirà lo spareggio tra Taggia e Bordighera Sant’Ampelio, già fissato per venerdì 12 aprile sul neutro di Castellaro di Imperia 


LOMBARDIA - REAL SESTO

Stasera ultima giornata di “regular season" che determinerà solo le posizioni finali e i conseguenti abbinamenti dei playoff. Chignolese seconda da tempo, da stabilire l’ordine di arrivo di San Fermo, Rho Futsal e Mazzo. Playoff al via venerdì della prossima settimana


MARCHE - Stasera ultima giornata della “regular season” con Nuova Juventina e Jesi appaiate in vetta con 59 punti ed entrambe in trasferta rispettivamente con Real San Giorgio e Tre Torri Sarnano: con arrivo a pari punti spareggio in campo neutro venerdì 12, la vincente promossa in Serie B, la perdente relegata direttamente alla finale dei playoff (la quinta classificata non riuscirà a rientrare nella forbice dei 10 punti), che per il primo turno vedrà l'Alma Juventus Fano affrontare una tra Tre Torri o Pietralacroce


MOLISE - In corso i gironi dei playoff al quale prendono parte le quattro migliori classificate dei gruppi della prima fase. Alla finale per il titolo, che si gioca il 20 aprile, accedono le vincitrici dei due gironi: chi vince è promossa in Serie B, la perdente disputerà la fase nazionale delle seconde.


Nella prima giornata del girone A vittorie di Arcadia Termoli e Bojano rispettivamente su Torremaggiore (4-2) e Caraceno (8-5); per la seconda giornata si giocano sabato Torremaggiore-Bojano e Arcadia Termoli-Caraceno, sabato 13 in programma Bojano-Arcadia Termoli e Saraceno-Torremaggiore. 


Nel girone B si sono giocate Saracena-Chaminade (4-1) e Venafro-Miranda (3-2); sabato è la volta di Miranda-Saracena e Venafro-Chaminade, per la terza giornata del 13 aprile in programma Saracena-Venafro e Chaminade-Miranda.


PIEMONTE VALLE D’AOSTA - GIOVANILE CENTALLO

Il Sermig disputerà la fase nazionale avendo chiuso la “regular season” con 10 punti di vantaggio sul Savigliano (la forbice del distacco era fissata entro le otto lunghezze)


PUGLIA - ARADEO

Sabato si giocano le gare di andata dei playoff in casa delle migliori classificate: Cus Foggia-Real Carovigno e Barletta-Florigel Andria; finale sabato 13 sempre in casa della miglior classificata.


SARDEGNA - Sabato in programma la penultima giornata. San Sebastiano Ussana promossa in Serie B battendo la Fanni Sassari, oppure pareggiando qualora il Quartu non vinca a Villacidro. Per la corsa playoff decisiva Villacidrese-Quartu: i campidanesi, attardati di 8 lunghezze, devono vincere per rientrare nella forbice dei sei punti, ma all’ultima giornata riposano e devono sperare nell’Ichnos Sassari di scena proprio a Quartu. Ichnos al momento a -5 dalla Villacidrese e pertanto costretto a vincere sia sabato con il Quattro Mori che nell’ultima giornata a Quartu. Quartu matematicamente secondo pareggiando una delle prossime due partite. Ancora teorica la vittoria del campionato, ma l’Ussana deve perdere sia con Fanni che Happy Fitness e il Quartu vincere le ultime due partite con Villacidrese e Ichnos.

 

SICILIA - CUS PALERMO E ACIREALE C5

Domani il primo turno dei playoff di girone con la gara secca, nel girone A, tra 3M e Palermo C5, rispettivamente terza e quarta classificate: la vincente sfiderà in trasferta, sabato 13 aprile, lo Sporting Alcamo, esentato dalla semifinale per i 14 punti di margine sull’Athletic Club Palermo. Nel girone B, invece, Futsal Ferla direttamente alla finale con la vincente dei playoff del girone A: i siracusani hanno chiuso con 12 punti di vantaggio su Vigor San Cataldo e Sicilgrassi, accedendo direttamente alla finale regionale che si giocherà in campo neutro il 20 aprile.


TOSCANA - VERSILIA

Stasera ultima giornata della "regular season", ma già è tutto deciso per le gare dei playoff. Venerdì 12 (in campo neutro) la semifinale tra Monsummano e San Giovanni, la vincente affronterà sempre in campo neutro, venerdì 19, il Futsal Torrita secondo classificato al termine della “regular season”.


TRENTINO ALTO ADIGE - Discorso promozione tutto da decidere a due giornate dalla fine. Stasera penultima giornata col big-match tra Calcio Bleggio (terzo a 47 punti) e Mezzolombardo (co-capolista a 50) al quale guarda con evidente attenzione l’altra capolista Neugries, impegnato in casa della Virtus Rovere. Nel mezzo c’è il Trento, secondo a -2 dalla coppia di testa, atteso in casa del Pineta. Venerdì prossima giornata con Neugries-Pineta, Mezzolombardo-Gnu Team Ala e Trento-Calcio Bleggio, ossia tre sfide che metteranno di fronte bel prime sei della classifica! Alla fine della “regular season”, la prima classificata promossa in Serie B, la seconda alla fase nazionale. Nel caso di due squadre prime pari merito sarà spareggio, con tre in vetta si terrà conto della classifica avulsa con la terza esclusa e le prime due allo spareggio: chi vince è promossa, chi perde va ai playoff tra le seconde.


UMBRIA - CIRCOLO LAVORATORI TERNI

Si giocherà sabato 13 aprile la finale playoff tra San Martino e RSA Città di Rieti, rispettivamente seconda e terza classificata: chi vince va al tabellone nazionale


VENETO - VERONA C5

Stasera si gioca la penultima giornata: Marco Polo matematicamente ai playoff battendo il New Castle ultimo in classifica e a rischio retrocessione. Antenore Sport e Atletico Conegliano dentro anche con un pareggio contro Monte Futsal e Jesolo se l’Union Borgo perde a Verona. Ma occhio al Cosmos Nove a -2 dall’Union e in casa della tranquilla Dibiesse Miane. Union Borgo-Marco Polo, Jesolo-Antenore Sport, Gifema Luparense-Atletico Conegliano e Cosmos Nove-Godego le partite da attenzionare dell’ultima giornata.






Nella foto: l'Aradeo, prima squadra a conquistare questa stagione la matematica promozione in Serie B