breaking news

25/06/2022 15:32

#RoadtoSerieB, l'ultima promozione la conquista il Cardano 91: il Compagnia Malo si arrende per 5-4

Al termine di una sfida tutta da raccontare, non bella tecnicamente e tatticamente ma straordinaria per l'impegno messo in campo e le emozioni vissute, il Cardano 91 conquista l'ultima delle promozioni stagionali battendo per 5-4 il Compagnia Malo ed accedendo per la prima volta nella sua storia in Serie B. Come detto è stata una partita incredibile per le emozioni vissute soprattutto nella seconda parte della ripresa, quando il Compagnia Malo completava la rimonta e sfiorava incredibilmente il colpo del ko (palo pieno di Filippin) ma nel finale doveva subire l'orgogliosa reazione varesotta che si concretizzava a 40" dalla sirena grazie al gol del capitano Sinigaglia.

LA CRONACA - Cardano 91 che approcciava meglio al confronto e sbloccava il risultato dopo 4' con Casagrande, che festeggiava così la recente paternità. Il Compagnia Malo non reagiva e ne approfittavano i padroni di casa per insistere e infilare altre due volte in successione Ninic, prima con Rasi (7') e poi con Marzola (9'). Ma sul 3-0 la squadra di Zavarise si adagiava eccessivamente permettendo ai vicentini di venire fuori dal guscio: Filippin (con deviazione di Casagrande) accorciava al 14' e nel corso dell'ultimo giro di lancette del primo tempo era Lucato a risolvere un'azione sotto misura portando la sua squadra sul -1 all'intervallo. Primo tempo che dunque terminava 3-2 per il Cardano 91.

Nella ripresa erano gli ospiti a cercare inizialmente con interprendenza la via della rete ma Macchi non correva grossi pericoli e, anzi, il Cardano riprendeva progressivamente campo salendo di baricentro e creando anche qualche buona opportunità anche se con conclusioni poco precise. Ma una disattenzione difensiva si trasformava in un assist per Filippin: destro imparabile per Macchi e 3-3 al 10'. Sulle ali dell'entusiasmo i vicentini trovavano anche il gol del 4-3 con lo stesso Filippin, con un potente destro sotto l'incrocio dei pali (13') e nell'azione successiva sempre Filippin centrava la base del palo con la sfera che usciva dal campo dalla parte opposta. 

Un segno del destino? Probabilmente si perchè Marzola si trovava la palla sul piede a due metri dalla porta e la scaraventava alle spalle di Ninic al 16'. Poi era Casagrande a restare con l'urlo strozzato in gol: il suo destro scheggiava il palo con Ninic battuto, ma il 10 cardanese, poco dopo il 19' offriva a Sinigaglia la palla decisiva, che il capitano non sbagliava gonfiando per la quinta volta la rete del Compagnia. Cardano che resisteva nei 40 secondi conclusivi, Bonaccolta si esibiva in un "coast to coast" finale insaccando anche il 6-4 con la sirena che però anticipava di un nulla il suo tiro.

Tripudio in campo e sugli spalti: il Cardano 91 è promosso in Serie B, grande amarezza nelle fila del Compagnia Malo, che ha visto la promozione sfumare ad un nulla dalla bandiera a scacchi.


CARDANO 91-COMPAGNIA MALO 5-4 (pt 3-2) FINALE - CARDANO 91 PROMOSSO IN SERIE B

CARDANO 91: Macchi, Sinigaglia, Ferrara, Milani, Mattiello, Pozzi, Casagrande, Rasi, Bonaccolta, Maccanti, Marzola, Pellegrini. All.: Zavarise

COMPAGNIA MALO: Lucato, Rossi, De Oliveira, Magon, Carretta, Feltre, Gastaldon, Zuccon, Filippin, Ninic, Iadini. All.: Trentin

ARBITRI: Casadei e Mosconi di Cesena, crono: Amatucci di Milano

MARCATORI: pt 4' Casagrande (C), 7' Rasi (C), 9' Marzola (C), 14' Filippin (CM), 19'30" Lucato (CM), st 10' e 13' Filippin (CM), 16' Marzola (C), 19' Sinigaglia (C)

NOTE: ammoniti Rasi (C), Lucato (CM), Feltre (CM), Casagrande (C)