breaking news

25/06/2022 11:05

#RoadtoSerieB, qui Malo. Trentin punta sullo spirito di gruppo: ''Partita da vincere con la testa''

Cerca di fare pretattica mister Matteo Trentin in vista dello spareggio di questo pomeriggio che il suo Compagnia Malo disputerà sul campo del Cardano. Comportamento normale in prospettiva di quella che sarà la partita più importante nella storia del giovane sodalizio vicentino, approdato ai playoff nazionali che oggi assegneranno l’ultimo posto per giocare il prossimo anno in Serie B, dopo aver ottenuto la promozione in C1 solamente dodici mesi fa.


Matteo Trentin tuttavia ci spiega qual è lo stato d’animo nel gruppo del Comapgnia a poche ore dall’attesissima sfida è in quali condizioni la squadra si presenta al match di Cardano.


“Quando ci si avvicina ad una finale la carica emotiva è sicuramente su livelli importanti.

La stagione è durata quasi dieci mesi, le condizioni climatiche e fisiche chiaramente in questo periodo sono complicate. Ma bisogna azzerare tutto e cercare di fare l’ultimo importante sforzo soprattutto a livello mentale”.


- Che tipo di partita pensi che dovrete disputare soprattutto in considerazione del fatto che giocate in trasferta e non ci saranno appelli?


“Non possiamo permetterci di cambiare copione proprio adesso, quindi vedrete all’opera la stessa Compagnia di sempre, non cambieremo le nostre caratteristiche e proporremo il più possibile il nostro futsal. Purtroppo, lo slittamento della partita (originariamente, infatti, si sarebbe dovuta giocare il 18 giugno, n.d.c.) ci obbliga a rinunciare ad alcuni giocatori importanti per impegni presi a monte visto che con oggi la stagione doveva già essere conclusa. Però sono sicuro che chi disponibile darà tutto quello che possiede”.